Archivio news 14/02/2020

Rassu Trasporti - Is Cortes 3 - 2

Rimonta Rassu: Scudetto vicinissimo

IL PRE PARTITA
Sfida importantissima in chiave Scudetto per il Girone 1 Amatori: Rassu contro Is Cortes, la squadra ospite sin qui è l'unica in campionato a essere riuscita a battere la capolista. Uno sguardo allora alle formazioni: Rassu che non ha a disposizione Totaro, Deidda, Littarru e Loi in difesa, Pintori e Rassu out a centrocampo, ancora infortunato Polla in avanti; dalla parte opposta mister S. Sollai deve rinunciare ad Asunis, Medda e Secci nel pacchetto arretrato, Monteverde, E. Secci e Picciau danno forfait in mezzo al campo, in avanti assenti Naitza, Dessì, Corda e M. Flumini.

IL LIVE DEL PRIMO TEMPO
5' MAURO CURIONE! 0-1! Al primo tentativo, gli Is Cortes passano subito. La palla arriva al limite dalla destra per il tornante sinistro, gran destro e Laconi alla sua destra non ci arriva
6' Reagisce subito il Rassu ma il mancino dalla fascia sinistra di Sarritzu trova solo la parte esterna della porta
11' TRAVERSA DEL RASSU! Punizione da fuori di Sarritzu, palla murata dalla barriera, arriva però Pani che col destro scheggia l'incrocio destro. Crescono i padroni di casa
13' ANTONELLO SARRITZU! 1-1! Era nell'aria! Punizione dal limite dell'ex Is Mungettas che trafigge centralmente Atzeni il quale è parso non abbia visto partire il pallone
14' Brivido per il Rassu! Punizione da fuori di Picci, pallone colpito col mancino che termina di pochissimo sul fondo alla destra di Laconi
16' MATTIA PIBIRI! 1-2! Tornano avanti gli Is Cortes. Curione lavora non benissimo un pallone sulla destra, entra però di gran carriera il centrale che dal limite scarica un destro violentissimo che si infila tra le gambe di Laconi sul primo palo
17' MASSIMO LOBINA! 2-2! Nemmeno il tempo di esultare per Rassu Trasporti. Palombella al bacio di Sarritzu su calcio d'angolo dalla sinistra, pesca dalla parte opposta il compagno: stop col petto e destro in diagonale a seguire, Atzeni non poteva arrivarci in alcun modo
18' Pericoloso il Rassu Trasporti! Rimessa laterale dalla destra di Sarritzu a pescare dalla parte opposta in area Lobina, conclusione smorzata prima da Pirisi poi da Atzeni
20' Ci prova ancora Lobina nel Rassu Trasporti, Atzeni non si fa sorprendere e alza in calcio d'angolo
21' MATAR DIENG! 3-2! Sugli sviluppi del calcio d'angolo battuto manco a dirlo da Sarritzu la palla arriva nel mezzo per Dieng che la raccoglie dopo un clamoroso flipper, destro sotto la traversa. Poco poteva farci Atzeni
25' Ci mette una pezza Laconi per evitare il pari di Is Cortes sul destro dalla corsia destra provato da M. Pibiri

IL COMMENTO DEL PRIMO TEMPO
Rassu Trasporti che porta a casa il primo tempo faticando e parecchio. Buon Is Cortes che si affida moltissimo alla qualità di M. Pibiri non soltanto buon centrale ma anche eccellente incursore. Nella squadra di Mura c'è un fenomeno che di nome fa Antonello e di cognome Sarritzu, che sta decidendo la gara.

IL LIVE DEL SECONDO TEMPO
2' Clamoroso intervento di Laconi a salvare il risultato per Rassu Trasporti sulla punizione violentissima dalla distanza da parte di Loddo indirizzata verso l'angolo destro
3' Sugli sviluppi del corner altra occasione per Is Cortes con Pirisi che incorna da ottima posizione ma mette sopra l'incrocio destro
4' PALO DEL RASSU TRASPORTI! Alla prima occasione utile padroni di casa subito vicinissimi al gol. Punizione di Sarritzu che è uno schema per liberare Borgna: gran destro da posizione defilata sulla destra con Atzeni salvato dal legno alla sua sinistra
8' Torna a farsi vedere l'Is Cortes ma la conclusione dalla sinistra di Pirisi non è particolarmente insidiosa, respinta comoda di Laconi
9' PALO DI IS CORTES! Punizione dal limite battuta da Mura, è uno schema per Loddo che all'altezza del palo sinistro colpisce in spaccata trovando però il legno sinistro
10' La risposta del Rassu è affidata a un velenoso diagonale di Borgna dalla sinistra con palla che esce di poco
11' Brivido per il Rassu: diagonale dalla destra di Mura, forse Laconi lo battezza male e la palla esce di un nulla. Molte le conclusioni da fuori in questi minuti
16' Punizione per il Rassu dalla distanza: Sarritzu calcia col mancino mandando però sopra l'incrocio destro. Occasione che sfuma
17' Occasione per gli Is Cortes con Loddo che al limite lavora palla col petto, si defila sulla destra ma trova un muro in Dieng
21' Prova a chiuderla il Rassu ma Lobina, servito centralmente da Sarritzu, mastica il destro e la palla termina larga sulla sinistra
22' Cosa s'è divorato Is Cortes! Angolo battuto morbido dalla sinistra da Picci con M. Pibiri che stacca all'altezza del secondo palo mancando clamorosamente il pareggio
26' Ancora un brivido per il Rassu: punizione dal limite che E. Pibiri tocca corta per Loddo, destro violento ma non preciso a sufficienza, palla alta sopra l'incrocio destro

IL COMMENTO DEL SECONDO TEMPO
Ripresa forse ancora più equilibrata rispetto al primo tempo. Tolto il montante colpito dal Rassu Trasporti, gli Is Cortes là dietro hanno fatto quadrato giocando un match più guardingo e più preciso rispetto a quello del primo tempo. Il Rassu è stato baciato almeno due volte dalla fortuna aiutata nei primi minuti anche da un clamoroso volo di Laconi. Ma tant'è, i match si vincono anche così!

IL POST PARTITA
+8 sul secondo posto a quattro giornate dal termine della I Fase, insomma il Rassu Trasporti per non vincere il suo secondo Scudetto consecutivo deve sportivamente suicidarsi. Gli Is Cortes perdono contatto dal terzo posto ma non dal secondo considerata la vittoria a sorpresa di Evelyn Pizzeria contro Winter Remastered. Certo per mister S. Sollai vedere la squadra giocare così e non portare punti a casa non deve essere esattamente il massimo della gioia. Prossimo turno: il Rassu Trasporti in campo nel Monday night contro il The Cake Factory, tra una settimana invece l'Is Cortes proverà a ritrovare confidenza con la vittoria contro l'Athletico Chiagliari.

IL TABELLINO
RASSU TRASPORTI:
Laconi 7,5, Dessì 6,5, Floris 6, Dieng 8, Pani 7,5, Sarritzu 9, Secci 6, Mura 6,5, Fanni sv, Lobina 7, Borgna 7
IS CORTES: Atzeni 6, Pibiri M. 7,5, Curione M. 6,5, Pirisi 7, Pibiri E. 7,5, Picci 5,5, Loddo 6, Piras 6, Flumini S. 6, Mura 6,5
ARBITRO: Melis
MARCATORI: 5' Curione (I), 13' Sarritzu (R), 16' M. Pibiri (I), 17' Lobina (R), 21' Dieng (R)
AMMONITI:
ESPULSI:
MIGLIOR GIOCATORE:
Sarritzu (R)
MIGLIOR PORTIERE: Laconi (R)

LE PAGELLE - RASSU TRASPORTI
ANTONELLO SARRITZU VOTO 9.
Se Aurelio De Laurentis avesse visto questa partita probabilmente sulla prestazione di Antonello ci avrebbe fatto un remake del Re Leone. Antonello è protagonista di tutti e tre i gol segnati e forse mai come quest'anno lo abbiamo visto giocare in perfetta simbiosi con la squadra. ROSSO DEMONIO.
MATAR DIENG VOTO 8.
Quando va in area di rigore c'è sempre da stare attenti, un pò come quando nelle aree di rigore avversarie si affalcano Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, sai che prima o poi se non difendi bene il gol da uno dei due lo prendi. Perfetto anche in difesa Matar con un clamoroso salvataggio su tiro di Loddo. TARZAN.
MATTEO LACONI VOTO 7,5.
Premesso che a nostro avviso poteva fare di più sui gol subiti, Matteo fa qualcosa di non umano in occasione della conclusione da fuori di Loddo dopo pochi minuti dal via al secondo tempo. Un volo d'angelo che lascia a bocca aperta non solo i suoi compagni ma anche i suoi avversari. ARCANGELO MATTEO.
VALENTINO PANI VOTO 7,5.
Nel secondo tempo soprattutto Valentino sembra avere contatti con dei carri armati. Sfortunato sul primo con Curione, nel secondo si fa anticipare e rischia di subire gol. Per il resto prestazione come al solito eccellente contraddistinta pure da un'ottima propensione alla fase di impostazione. TURBANTE.

LE PAGELLE - IS CORTES
EMANUELE PIBIRI VOTO 7,5.
Gioca sulla corsia sinistra e il suo è un match ordinato. Non rischia mai da quella parte e quando può prova a creare qualche insidia scendendo nella metà campo avversaria. Oggi non ha la fortuna di calciare punizioni ed è un peccato perchè è anche un discreto tiratore. IMMAGINE A INFRAROSSI.
MATTIA PIBIRI VOTO 7,5.
Abbiamo quasi la certezza di dire che con lui sempre in campo gli Is Cortes avrebbero almeno 5 punti in più in graduatoria. Prestazione precisa al centro della difesa. Mattia nonostante passino gli anni, si mantiene in gran forma. Peccato per quel gol divorato allo scadere che gli costa mezzo punto. CONDOTTIERO. 
LUCA LODDO VOTO 6.
Arriva con sensibile ritardo al campo e tutti si immaginano che sia arrivato il Messia in grado di dare una svolta al match. Conoscendo Luca sotto il profilo tecnico potrebbe essere proprio così. Un pò di fastidio ai difensori effettivamente lo crea ma niente che possa far pensare a una delle "sue" prestazioni. FUMANTE.
GIANFRANCO PICCI VOTO 5,5.
Si piazza al centro del campo col compito di far passare i palloni e possibilmente bloccarli. Il problema di Gianfranco questa sera è che è particolarmente lento e contro una squadra che fa della potenza fisica e della rapidità il suo inno alla gioia non va a nozze. L'abbiamo visto meglio in altre gare. COPERTO.

Giacomo Luigi Uccheddu