Archivio news 04/04/2020

Memorial Massimo Casu: l'edizione 2012

Vittoria per il Sardigna Ruja

Martina CasuNuovo appuntamento quest'oggi per la sezione "Amarcord" del nostro sito internet: ricordiamo l'edizione del Memorial Massimo Casu svoltasi Domenica 15 e Domenica 22 Luglio 2012 rispettivamente con Prima Fase e Fase Finale. Inizialmente il torneo si sarebbe dovuto solo chiamare Sunday Cup poi l'aggiunta da un'idea di Martina Casu (in foto), Massimiliano Murgia e Gianluca Carta, che a quel tempo giocava anche il Summer Cup col Conam.

Si gioca nel Centro Sportivo della Ferrini Cagliari.

Giornalisticamente parlando viene girato un video di Domenica 22 Luglio che racchiude alcuni attimi della Finale e il momento delle premiazioni.

6 partecipanti: la Sardigna Ruja di Gianluca Carta, una rappresentanza dei Vigili Del Fuoco, la squadra de I ParentiMes Que Un Club di Massimiliano Murgia, la squadra de Gli Sbronzetti e infine la squadra Gli Amici Della Ferrini.

In un clima di grande commozione il 15 Luglio si disputano le prime partite: le squadre si affrontano in un Girone Unico con match di sola andata, le prime quattro vanno alle Semifinali, quinta e sesta vengono eliminate.

Lato risultati si capisce ben presto che il Sardigna Ruja ha qualcosa in più rispetto alle avversarie e lo dimostra già dalla prima giornata superando con un rotondo 7 a 1 il Mes Que Un Club: in rete due giocatori che attualmente fanno parte della nostra organizzazione come Gianluca Pulisci e Giacomo Serrau; nel primo turno si segnala anche la vittoria di misura per 4 a 3 de Gli Sbronzetti su Gli Amici Della Ferrini e il 2 a 2 tra I Parenti e I Vigili Del Fuoco. Nella seconda giornata vince ancora il Sardigna Ruja: 3 a 1 sui Vigili Del Fuoco e anche in questo caso tra i marcatori troviamo un giocatore che ancora partecipa ai nostri campionati, si tratta di Nicola Loi; nel caldo della Ferrini si mette in luce anche Mattia Lombardi che trascina Gli Sbronzetti al secondo successo consecutivo contro Mes Que Un Club, 5 a 3 il risultato; netta vittoria de I Parenti contro Gli Amici Della Ferrini per 8 a 1. Nella terza giornata oltre al solito successo del Sardigna Ruja stavolta per 6 a 1 contro I Parenti si segnala il primo ko per Gli Sbronzetti che cedono per 2 a 3 ai Vigili Del Fuoco; vincono e tornano in corsa anche Gli Amici Della Ferrini che superano per 6 a 5 Mes Que Un Club, nella squadra dell'organizzazione si mette in luce Stefano Farris autore di una tripletta. Siamo alla quarta giornata: momento no per Gli Sbronzetti che vengono superati per 5 a 1 da I Parenti, bene i Vigili Del Fuoco che hanno la meglio del Mes Que Un Club per 5 a 3, vince anche il Sardigna Ruja 4 a 1 contro Gli Amici Della Ferrini. Ultima giornata: il Sardigna Ruja non si smentisce superando per 6 a 2 Gli Sbronzetti che dopo un buon avvio chiudono con il terzo ko di fila; Vigili Del Fuoco esagerati contro Gli Amici Della Ferrini, finisce 10 a 1; pirotecnica la sfida tra Mes Que Un Club e I Parenti vinta da questi ultimi per 4 a 3. Il pomeriggio di Domenica 15 Luglio 2012 volge al termine e la Fase a Gironi è conclusa: la classifica recita Sardigna Ruja vincitrice del Girone a punteggio pieno, seguita a quota 10 da Vigili Del Fuoco e I Parenti, alle Semifinali anche Gli Sbronzetti quarti con sei punti; chiudono Gli Amici Della Ferrini con tre punti e il Mes Que Un Club che finisce mestamente senza punti.

Domenica 22 Luglio appuntamento ancora alla Ferrini Cagliari per Semifinali, Finale 3° - 4° posto e Finalissima. 

Sardigna Ruja non ha difficoltà ad aggiudicarsi il penultimo atto del torneo vincendo per 7 a 1 contro Gli Sbronzetti; scintillante l'altra Semifinale tra Vigili Del Fuoco e I Parenti, hanno la meglio per 8 a 7 i primi, alla squadra ospite non basta l'exploit di Luca Polastri che mette a segno quattro reti.

Nella finalina valida per il terzo e il quarto posto Gli Sbronzetti superano ampiamente I Parenti col punteggio di 12 a 4: scatenato Massimo Orani autore di una cinquina, subito dietro Mattia Lombardi che ne rifila quattro agli avversari.

Infine giunge il momento della Finalissima: in campo Sardigna Ruja e Vigili Del Fuoco, termina col punteggio di 9 a 1 per la squadra di Gianluca Carta che come era stato evidenziato nel preambolo, si conferma grandissima favorita per la vittoria finale, quello che più conta ricordare però è il toccante minuto di silenzio che accompagna le squadre al fischio iniziale, nella foto si può notare anche un commosso Gianluca Carta.

Il pomeriggio si conclude nella Club House della Ferrini Cagliari: vengono premiati tutti indistintamente e naturalmente non manca la targa ricordo per la famiglia. Non mancano neppure i trofei individuali: il titolo di miglior portiere che a quel tempo comunque era ancora miglior difesa, viene assegnato a Giulio Cherchi della squadra Sardigna Ruja; il titolo di capocannoniere viene consegnato ancora a un giocatore della Sardigna Ruja, trattasi del 25enne Gianluca Pulisci (foto); per non smentirsi la Sardegna Ruja porta a casa anche il titolo di miglior giocatore, quest'ultimo passa in mano a Giacomo Serrau

Sperando di aver fatto cosa gradita a ricordare questo Memorial, vi linkiamo il video di Domenica 22 Luglio con alcune immagini della Finale e quelle della premiazione: