Archivio news 05/04/2020

Stagione 2013/14: novità All Star Cup

La prima edizione viene vinta da I Guardiani Del Cimitero

Lunedì 2 Settembre 2013 il pallone può tornare a rotolare sul campo per la nuova stagione, ancora sotto l'ente di promozione sportiva PGS. La prima manifestazione in programma è la new entry All Star Cup nella quale l'intento dell'organizzazione è quello di racchiudere le squadre che nella stagione precedente hanno portato a casa dei titoli, presto ci si renderà però conto che la missione non è così semplice dal momento che molti sono in vacanza e altri stanno affrontando la preparazione per il nuovo anno calcistico, così si decide di aprire anche ad altre squadre.
La quota gara a squadra varia rispetto ai precedenti campionati di calcio a 7: passa da € 40 a € 45. A livello regolamentare il numero massimo di F.I.G.C. è di 5 su rose di massimo 20 giocatori; non è possibile fare mercato se non prima del via alla manifestazione; Prima Fase con match di sola andata.

La Salle di Monserrato impianto principale ma a questa struttura si aggiunge quella di San Lorenzo a Monserrato.
Piuttosto soddisfatti, gli organizzatori rinnovano la fiducia al gruppo arbitri di Alessandro Cocco.

A livello giornalistico non sono presenti cronache e pagelle, solo qualche foto nell'album Facebook.

Andiamo a conoscere le formazioni che fanno parte di questa prima edizione: nel Girone A abbiamo l'Atletico Su Ponti di Marco Serreli e Stefano Schirru; il Colo Colo di Alessio Rossi; la Brancaleone 2011 di Fabrizio Scano Campione uscente di Serie A e Supercoppa nella Champions Cup; e la new entry I Luppoli di Stefano Marras.
Nel Girone B Andrea Melis dalle ceneri di S.S. Sardegna ha fondato il Real Sardegna 2013; si rivede l'Angy Village Assemini di Claudio Picciau vice campione uscente della Supercoppa Summer Cup; c'è la Red Blue di Gianmarco Mameli; infine abbiamo l'ASD Los Diablos di Mauro Pastorino Campione uscente della Supercoppa Weekend Cup.
Nel Girone C ecco I Guardiani Campioni dell'ultimo Sunday Cup; con loro l'Atletico Santa Teresa di Gianluca Zedda e due new entry: si tratta dell'Atletico Pirri di Federico Porceddu ex giocatore di Atletico Baldelli, e del Dasara Trasporti (foto a sinistra) il cui co fondatore è Matteo Gaudino separatosi dalla Red Blue.Per questa stagione si opta per togliere le cronache e le pagelle delle gare. Ci sarà un breve riassunto sui social di quanto accaduto in base al racconto dei direttori di gara. 

La Fase a Gironi prende il via e le sorprese già a partire dalla 1^ giornata non mancano: nel Girone A la Brancaleone 2011 esordisce come un anno prima, con un pareggio per 1 a 1 e manco a farlo apposta contro una squadra la cui iniziale è la C, dal Cagliari United al Colo Colo. Nel Girone B la Red Blue (foto a destra) supera per 6 a 4 l'ASD Los Diablos regalandosi una settimana di complimenti ma il vero colpo è quello del Real Sardegna 2013 che batte di misura l'Angy Village Assemini. Sorprese anche nel Girone C: I Guardiani steccano alla prima, Atletico Pirri vince 1 a 0; sorpresa Dasara Trasporti che ferma l'Atletico Santa Teresa sul 3 a 3.
Nella seconda giornata le sorprese continuano: la Brancaleone 2011 nel Girone A ancora una volta non riesce a vincere e contro I Luppoli è soltanto 2 a 2, colpaccio di Atletico Su Ponti che supera per 4 a 3 il Colo Colo grazie alla tripletta di Marco Serreli. Nel Gruppo C l'attesa è tutta per il derby tra I Guardiani e l'Atletico Santa Teresa, la spuntano i bianco neri col punteggio di 3 a 2: a segno per loro Manuel Sunda, Michele Sunda e il neo acquisto Fabio Todde, per la squadra ospite inutili se non ai fini statistici i gol di Claudio Loddo e Alessandro Moretti.
Terza e ultima giornata della Prima Fase: l'Atletico Su Ponti nel Girone A centra il terzo successo in altrettanti match ed elimina la Brancaleone 2011 la quale per passare avrebbe dovuto sperare in un pari tra Colo Colo e I Luppoli, match invece vinto dalla formazione di Alessio Rossi. Nel Girone B ko indolore per il Real Sardegna 2013 contro Red Blue, la squadra di Andrea Melis passa come una delle due migliori terze. L'altra miglior terza proviene dal Girone C ed è l'Atletico Santa Teresa che resiste ad Atletico Pirri pareggiando per 2 a 2: i gol sono di Claudio Loddo e Yari Manuel Rais, per entrambi doppiette; I Guardiani passano da secondi battendo Dasara Trasporti 3 a 1.

Lunedì 23 Settembre prendono il via i Quarti Di Finale: l'Atletico Santa Teresa da terza fa il gran colpo estromettendo l'Atletico Su Ponti, al termine del tempo regolamentare è 3 a 3, servono i calci di rigore che vedono la squadra di Gianluca Zedda passare col punteggio di 8 a 6; bel colpo è anche quello che mettono a segno I Guardiani con Mauro Cardia e Fabio Todde che battono l'Atletico Pirri, squadra che nel precedente aveva battuto per 1 a 0 i bianco neri; passaggio del turno anche per l'ASD Los Diablos che batte 4 a 2 il Colo Colo con le doppiette di Mattia Aresu ed Andrea Aresu; e per la Red Blue, 6 a 3 sul Real Sardegna 2013, tris per Nicola Defraia.
Una settimana dopo si scende in campo per le Semifinali: proprio come già accaduto nel Sunday Cup di qualche mese prima, l'organizzazione dà spazio anche alle squadre che non sono riuscite a passare i Quarti Di Finale e allora il Colo Colo batte per 4 a 2 il Real Sardegna 2013 e l'Atletico Su Ponti ha la meglio a tavolino su Atletico Pirri che chiude tutt'altro che in bellezza. I match più caldi sono tuttavia altri: I Guardiani bissano il successo nel derby della seconda giornata della Prima Fase e vanno in Finalissima battendo l'Atletico Santa Teresa per 3 a 1, bianco neri trascinati dalla doppietta di Michele Sunda; passa anche l'ASD Los Diablos che elimina la Red Blue per 6 a 4 ai rigori.

Venerdì 4 Ottobre sono in programma le Finali: il Real Sardegna 2013 si prende il 7° posto superando a tavolino Atletico Pirri; ok il Colo Colo che battendo per 2 a 0 Atletico Su Ponti è 5°, la squadra bianco giallo rossa riscatta in questa maniera almeno parzialmente il ko subito nel Girone dalla stessa squadra selargina; Atletico Santa Teresa dà forfait e regala il 3° posto alla Red Blue.

In Finalissima i precedenti danno ragione a ASD Los Diablos su I Guardiani ma i bianco neri, rinvigoriti dagli ultimi successi riescono a cominciare bene la stagione: sarà 3 a 2 per loro e secondo titolo in bacheca.

Nel Centro Sportivo de La Salle è tempo di premiazioni: Manuel Ferraro di Atletico Su Ponti è il vincitore sia del titolo capocannoniere sia del titolo miglior giocatore, per lui una bella doppietta; gli ASD Los Diablos si debbono accontentare oltre che del 2° posto anche del trofeo Fair Play.