Archivio news 06/04/2020

Weekend Cup 2014: vittoria di misura di Uscita Merci

La squadra di Oppo supera per 4 a 3 le Furie Blu in Finale. 4 Eyes vince Supercoppa e titolo Regionale PGS

Giovedì 24 Febbraio 2014 prende il via la seconda edizione della Weekend Cup.
Rispetto al 2013 aumenta la quota partita per squadra: da € 26 ad € 35. A livello di regolamento massimo 5 tesserati F.I.G.C. a squadra; il mercato rimane aperto sino alla 3^ giornata della Prima Fase invariata, così come la Seconda, nella formula rispetto al 2013; cambia il sistema della Supercoppa passando da gara unica a Fase a eliminazione diretta; tetto di minimo 4 presenze per partecipare alla Fase Finale; a proposito di Fase Finale, da questo torneo abolite le Finali per l'assegnazione dal 5° posto in basso.

campi dove si disputa la manifestazione sono: FerriniMonte Claro Fiore Verderame di Cagliari, La Salle San Lorenzo di Monserrato.
Il gruppo arbitri rimane quello di Alessandro Cocco.

Le novità sotto l'aspetto giornalistico sono le medesime riportate per la Champions Cup.

Come nel 2013 c'è chi gioca nel weekend e chi infrasettimanale. 21 iscritte, undici in più del 2013, separate in sei Gironi di cui tre da quattro e gli altri da tre; conosciamole:
Nel Girone A presenziamo la ASD Geriatria di Claudio Manca e Maurizio Serci; l'Autolavaggio Max Cocco di Massimiliano Cocco Campione in carica; il Deportivo 2.0 di Alessio Arba e Riccardo Loi.
Nel Girone B si gioca durante il Sabato pomeriggio, presenti l'F.C. Livercool di Alessandro Massidda; Fuori I Piedacci di Antonio Calvia e Mauro Cardia; Los Lobos F.C. di Alberto Podda.
Nel Girone C troviamo l'FC Selargius di Manuel Ferraro, gli Sbronzi Di Riace di Roberto Atzeri, l'Uscita Merci di Michele Oppo, Gli Improvvisati di Manuel Meloni.
Nel Girone D ecco l'AEK Imene di Mauro Costorella e Michele Piredda; l'Atletico Selargius di Diego Mascia; il Biascica F.C. di Marco Cabras; I Bomberoni di Gabriele Bordiga e Matteo Sanna.
Nel Girone E ci sono Le Calzature di Sandro Soro; l'Optometria Ottica Onnis di Costantino Campus; l'Ottica 4 Eyes di Massimo Poma.
Chiude il Girone F composto da Bet1128 Via 2 Agosto Assemini; le Furie Blu di Mario Musizza; il Panda Killer di Giancarlo Piras; il Verderame di Alessandro Sanna.

PRIMA FASE
Di fatto si tratta di una Fase transitoria perchè a essere eliminate saranno solo tre squadre, la quarta classificata del Gruppo C, quella del Girone D ed infine quella del Gruppo F, insomma una squadra eliminata nei Gironi da 4.

Nel Girone C ad andare fuori è l'F.C. Selargius, grande delusione.
Nel Girone D accade di tutto nelle ultime giornate: alla fine del Girone di andata l'Atletico Selargius versava in ultima posizione a quota zero punti ma il successo su AEK Imene alla 4^ giornata la rimetteva in corsa; bianco rossi che alla penultima giornata sarebbero addirittura stati qualificati grazie al sorprendente 4 a 3 sulla capolista Biascica FC; all'ultima giornata però l'Atletico Selargius veniva sconfitto da I Bomberoni e il 5 a 5 tra Biascica F.C. e AEK Imene qualificava questi ultimi come terzi.
Nel Girone F eliminato il Verderame reo di non essere riuscito a vincere nemmeno un match, per quest'ultima squadra decisivo l'1 a 4 subito da Furie Blu alla 4^ giornata.

SUPERCOPPA
Il modello già provato nel campionato invernale Champions Cup e nella precedente Summer Cup viene trasportato anche alla manifestazione primaverile: vi partecipano le vincenti dei Gruppi della Prima Fase vale a dire F.C. Livercool, Ottica 4 Eyes, Autolavaggio Max Cocco, Panda Killer, Biascica F.C. e Uscita Merci.

A passare il Primo Turno sono l'Autolavaggio Max Cocco per 5 a 3 su Panda Killer, l'Ottica 4 Eyes per 6 a 0 su F.C. Livercool, l'Uscita Merci per 5 a 4 sul Biascica F.C..
Con l'Autolavaggio Max Cocco che rinuncia al Triangolare Finale, il match decisivo per l'assegnazione del titolo è quello tra Ottica 4 Eyes e Uscita Merci con i primi che Lunedì 10 Aprile sul terreno de La Salle di Monserrato la spuntano per 1 a 0.
Questo successo darà alla squadra di Massimo Poma la possibilità di partecipare alle Finali Regionali PGS in programma nel Centro Sportivo Giuseppe Belly più noto come Ossigeno, di Cagliari. Sarà soltanto l'inizio di un sogno. La squadra, che tra le avversarie troverà anche il Cuccumeu Beach Bar altra formazione proveniente dalla nostra organizzazione dopo aver vinto la Supercoppa Champions Cup, riuscirà nella stratosferica di battere in Finale proprio la squadra di Emanuele Feboli. Sarà festa grande per i rosso blu che porteranno in trionfo uno dei loro uomini simbolo: Corrado Marini (foto a destra).

A seguire lo speciale registrato ai campi dell'Ossigeno di Cagliari sulle Finali Regionali PGS e sul successo di Ottica 4 Eyes:


SECONDA FASE
Le diciotto squadre rimaste vengono suddivise in tre Gironi da 3; a uscire saranno due squadre. Si ripartirà dagli Ottavi di Finale. A sorpresa c'è anche l'Atletico Selargius ripescato al posto dei Campioni in carica di Autolavaggio Max Cocco.

La 1^ giornata è contraddistinta dalla sorpresa AEK Imene: 3 a 2 sulla Optometria Ottica Onnis nel Gruppo C.
2^ giornata: nel Gruppo A il Panda Killer è fermato sull'1 a 1 da Linea Calzature; colpo Furie Blue nel Girone C, 2 a 1 su Optometria Ottica Onnis.
3^ giornata: nel Girone A colpo Linea Calzature che batte Ottica 4 Eyes 5 a 3, I Bomberoni stoppano Biascica FC; nel Gruppo C pirotecnico 3 a 3 tra Uscita Merci e Optometria Ottica Onnis.
4^ giornata: nel Girone B il big match tra Gli Improvvisati e gli Sbronzi Di Riace termina 2 a 2, così questi ultimi mantengono temporaneamente la vetta, ma con una giornata in più giocata; nel Gruppo C colpo di Optometria Ottica Onnis che batte Bet1128 Via 2 Agosto Assemini col punteggio di 6 a 3.
5^ giornata: l'Ottica 4 Eyes, Girone A, si qualifica con il 3 a 2 su Atletico Selargius; nel Gruppo B il Los Lobos F.C. batte 5 a 1 Sbronzi Di Riace (foto a sinistra) facendoli scendere al terzo posto; nel Girone C il Deportivo 2.0 è fuori.

FASE FINALE
L'ultima parte della manifestazione prende il via con gli Ottavi Di Finale nella serata di Lunedì 19 Maggio. Nel primo turno le sorprese non mancano: l'Ottica 4 Eyes va subito ko contro Gli Improvvisati, 1 a 4; clamoroso il 7 a 0 con cui Furie Blu superano l'ostacolo Panda Killer definita una delle squadre più ostiche; eliminata anche una delle grandi protagoniste della Seconda Fase quale l'AEK Imene che subisce la sconfitta da Fuori I Piedacci, 2 a 4.
Nei Quarti Di Finale gli stessi Fuori I Piedacci non scendono in campo, vittoria dunque facile per Sbronzi Di Riace; Furie Blu continua a sorprendere, 4 a 1 al Bet1128 Via 2 Agosto Assemini; spettacolo tra Gli Improvvisati e Los Lobos F.C., passano i padroni di casa 4 a 3; di misura anche Uscita Merci sul Biascica F.C.: 1 a 0.
Siamo adesso alle Semifinali: Furie Blu è scatenata, 2 a 0 a Sbronzi Di Riace e atto conclusivo della manifestazione conquistato; l'avversaria sarà Uscita Merci che ha la meglio de Gli Improvvisati col punteggio di 2 a 1.

Domenica 8 Giugno si sarebbero dovute disputare le Finali, si sarebbero in quanto le squadre trovarono un accordo per giocarle in altra giornata. Alla faccia del nome Weekend Cup verrebbe proprio da dire.
Sbronzi Di Riace e Gli Improvvisati si devono accontentare della Finale - posto ma non per questo non si danno battaglia anzi, i bianco rossi riescono ad avere la meglio soltanto dopo i calci di rigore: 5 a 4 il risultato finale.
La grande attesa è ovviamente per la Finalissima nella quale possiamo dire che si affrontino una sorpresa come le Furie Blu e una squadra sicuramente data come competitiva ma non sappiamo in quanti avrebbero scommesso su un suo ingresso in Finale, parliamo dell'Uscita Merci. Nel frattempo che sul Centro Sportivo della Ferrini Cagliari cala il sole, le due squadre si danno spettacolo, a spuntarla saranno gli ospiti (foto a destra) col punteggio di 4 a 3!

E' il momento delle premiazioni nello spazio antistante la Club House del Centro Sportivo, oltre ai ritiri delle classiche coppe c'è spazio anche per i singoli. In tal senso Luca Sanna di F.C. Livercool viene premiato come miglior portiere della competizione; miglior giocatore e capocannoniere della manifestazione è Giancarlo Piras del Panda Killer. L'ambito trofeo Fair Play viene vinto da I Bomberoni.