Archivio news 09/04/2020

Il 2015 si chiude con il Trofeo Il Buongustaio

La vittoria va agli Scuttuaperda che battono ai rigori Sport Tharros

Dopo tre edizioni va in archivio il Sunday Cup di calcio a 5, Sabato 18 Luglio parte un nuovo torneo di calcio a 7: il Trofeo Il Buongustaio sponsorizzato dal medesimo ristorante della famiglia Cordeddu, nella fattispecie da Matteo Cordeddu già volto noto nei nostri tornei in quanto patron de Gli Illuminati FC squadra partecipante tra gli altri al Champions Cup. Oltre al passaggio dal calcio a 5 al calcio a 7 la differenza è il giorno di gioco: rispetto al Sunday Cup si passa dalla Domenica full day al Sabato full night, si giocherà infatti a partire dalle ore 19:00 sino a sera tarda.
L'iscrizione è di € 150 a squadra. Il regolamento prevede un massimo di 5 tesserati F.I.G.C. su 10 giocatori massimo in rosa; rispetto agli altri eventi stagionali non c'è il documento di riconoscimento versione AT League, si procederà ai controlli con i documenti d'identità dei giocatori; Prima Fase con match di sola andata la cui durata, novità rispetto alle precedenti edizioni del Sunday Cup è di 10 minuti, così come per la Fase Finale; non è previsto il mercato.
Novità assolute sulle 
premiazioni: la squadra Campione oltre alla coppa avrà un kit di maglie e potrà andare due giorni a Barcellona; la squadra vice campione avrà anch'essa un kit di maglie e una cena presso Il Buongustaio.

Impianti di gioco La Salle in Monserrato nel quale sarà disputata tutta la Fase iniziale più gli Ottavi Di Finale, e lo Spazio Newton di Cagliari dove la manifestazione partirà dalla Prima Fase e si concluderà con la Finale.
Il gruppo arbitrale per l'occasione è quello di Juri Arthemalle che per la prima volta viene testato nel calcio a 7.

16 squadre, sei in più del Sunday Cup 2014 a conferma che il calcio a 7 è lo sport del momento; scopriamole:
Nel GIRONE A troviamo il Tic Tac Cagliari di Alessio Pia già volto noto per le nostre manifestazioni; Diego Manca, attuale presidente di I Vopulga 4D nel Summer Cup, propone una nuova squadra, gli On-Field; conociamo anche Nicholas Secci presidente nel Summer del Minkemo Lenti, che per questa manifestazione presenta i Los Cafeteros; i Galacticos F.C. di Pietro Gessa tornano dopo le esperienze nelle precedenti edizioni del Sunday Cup.
Il GRUPPO B è composto anzitutto dal Sela 91 di Nicola Gallus, quest'ultimo ex AC Mix&Shake e F.C. Gunners, questa compagine è indicata come una delle maggiormente attrezzata per arrivare alla vittoria; attenzione andrà fatta anche ai Los Galacticos di Roberto Mannironi, giocatore che già sta disputando il Summer Cup con indosso la maglia di AC Pauli; chiudono le new entry Scuttuaperda di Lorenzo Vargiu e Scarso Twerk Party di Jacopo Enardu.
Il GRUPPO C possiamo dire che sia quello un pò più "anziano" per media età dei giocatori presenti: l'ASD CEP di Gianluca Accardi vuole provare a strappare il primo titolo della stagione; i PesciVendola sono la squadra dell'organizzazione carica di entusiasmo; lo Sport Tharros (foto a destra) di Alessandro Corona si è già fatto conoscere e si sta facendo conoscere nel Summer Cup; infine Simone Spiga presenta la Thermomax.
Infine anche nel 
GIRONE D abbiamo tutti volti abbastanza noti: il Dep La Cugurra di Alessio Arba giunge dal Champions CupRoberto Sonedda dopo l'esperienza estiva con Maverik Cafè diviene presidente di Atletico Sa Bagna; nuova esperienza anche per Fabio Lobina che dopo aver condotto il WIN Club nella Weekend Cup fonda il Silver Cocktail Bar; chiude Andrea Mascia che vuole provare a vincere un altro titolo stagionale dopo quelli con La Prima Fermata, con indosso la maglia di Tartarughe Miggia.

PRIMA FASE
Non è in programma alcuna eliminazione: le prime di ogni Girone andranno ad affrontare le quarte mentre le seconde sfideranno le terze nel primo turno della Fase Finale.

Andiamo a vedere qualcosa di quanto accaduto durante questa prima parte:
1^ GIORNATA: nel GIRONE sorpresa Scuttuaperda (foto a sinistra), battuto per 1 a 0 il Sela 91; cominciano male anche i Los Galacticos che con lo stesso punteggio perdono contro lo Scarso Twerk Party. Nel GIRONE colpo dei PesciVendola: 1 a 0 contro ASD CEP. Doppio pari nel Girone D.
2^ GIORNATALos Cafeteros sorprendono nel GIRONE A: 2 a 0 contro il Tic Tac Cagliari. Nel GIRONE si rialza subito il Sela 91: 1 a 0 allo Scarso Twerk Party; Los Galacticos fermati sul pareggio. Nel GIRONE secondo ko consecutivo per ASD CEP, la spunta 1 a 0 Sport Tharros. Nel GIRONE si continua a pareggiare.
3^ GIORNATA: ko senza rimpianti per i Los Cafeteros nel Gruppo contro On-Field, lo 0 a 1 li qualifica comunque come primi, la formazione di Fabio Lobina è seconda. Nel GIRONE un altro pari costa ai Los Galacticos l'ultimo posto. Nel GIRONE PesciVendola continuano a sorprendere: 2 a 0 allo Sport Tharros e primo posto. Nel GIRONE le Tartarughe Miggia vincono e passano da prime grazie alla differenza reti.

FASE FINALE
Negli OTTAVI DI FINALE assistiamo al risveglio dei Los Galacticos che si sbloccano contro PesciVendola: 2 a 0; sorpresa Scuttuaperda che riesce ad avere ragione di ASD CEP dopo i calci di rigore; Sport Tharros elimina 1 a 0 lo Scarso Twerk Party. Nei match dello Spazio Newton spettacolosa qualificazione di Silver Cocktail Bar contro Tic Tac Cagliari: 3 a 2; con lo stesso punteggio i Los Cafeteros riescono ad avere la meglio di Atletico Sa Bagna.
Nei QUARTI DI FINALE gli Scuttuaperda continuano a sorprendere battendo dopo i calci di rigore il Silver Cocktail Bar; Los Galacticos (foto a destra) conferma che il periodo buio della Prima Fase è alle spalle eliminando On-Field col punteggio di 2 a 0; il Sela 91 elimina Tartarughe Miggia non poco a fatica: 2 a 1; termina l'avventura dei Los Cafeteros sconfitti 0 a 2 dallo Sport Tharros.
Per non farci mancare niente risultati a sorpresa anche nelle due SEMIFINALI: i Los Galacticos cedono dopo i calci di rigore agli Scuttuaperda dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sullo 0 a 0; stessa sorte per il Sela 91 che cede allo Sport Tharros.

La FINALE, inizialmente in programma per le 00:40, inizia con netto ritardo a causa anche di qualche problema all'illuminazione del Centro Sportivo Spazio Newton. Ancora dieci minuti di gioco prima delle premiazioni.
Ai tempi regolamentari le due finaliste non riescono a prevalare, come in Semifinale c'è dunque bisogno dei calci di rigore per scovare il vincitore, sarà lo Scuttuaperda, cammino sensazionale per questi ragazzi.

Nel post partita vi è anche spazio per consegnare qualche trofeo individuale: il titolo di capocannoniere va a Mattia Sarritzu della squadra Los Cafeteros; il titolo di miglior portiere va a pieni voti a Matteo Spano protagonista negli ultimi match dello Scuttuaperda; il titolo di miglior giocatore viene dato a Nicola Gallus del Sela 91. Nonostante i match giocati non siano stati molti, c'è spazio anche per il trofeo Fair Play che viene portato a casa dallo Scuttuaperda Campione.