Archivio news 03/05/2020

Bambu Cup 2017: titolo al Plato Cafè Shardana

Finale decisa nella ripresa contro l'Officina Piras / Charme Moda Capelli

Mercoledì 19 Luglio 2017 prende il via la prima edizione della Bambu Cup di calcio a 7. Manifestazione assolutamente innovativa in quanto le squadre vincenti di ogni partita avranno in omaggio due pizze per effetto della collaborazione proprio con la Pizzeria Il Bambu, non saranno vinte pizze solo in caso di vittorie di gare a tavolino o ovviamente nel caso in cui il match termini in pareggio.
L'iscrizione non cambia rispetto alle restanti manifestazioni dell'anno sportivo mentre c'è un aumento legato alla quota gara che passa da 45 a 50 € "finiti" nel senso che non ci sono aumenti per chi gioca in casa a differenza delle altre manifestazioni stagionali. In lista è possibile inserire massimo 15 giocatori di cui 3 tesserati F.I.G.C.; sarà possibile operare sul mercato per le prime due giornate. Per i rinvii rimangono i 5 giorni di pre avviso ma per questa manifestazione non ci sono gli € 15 per spostamento del match.

Si gioca in un unico campo che è quello de La Palma a Cagliari, scelta fatta per la vicinanza del centro con la Pizzeria Il Bambu che non può garantire le consegne a domicilio.
Come gruppo arbitri si segue la linea introdotta dal Summer Cup.

A livello giornalistico si continua a seguire il progetto cominciato dalla All Star Cup 2015.

Andiamo ora a conoscere meglio le 10 iscritte:
Troviamo i Vecchi Cuori Rossoblu di Gemiliano Saba piuttosto deludenti nella Summer Cup; gradito ritorno degli RK Los Diablos di Mauro Pastorino; altra delusione proveniente dal Summer Cup è il 4Mori di Daniele PoddaI; in cerca di riscatto anche l'FC Alexander di Damiano Cortassa; la Squadra Ginew di Andrea Spano va a caccia di conferma dopo il successo nella Seven Cup; dalla competizione primaverile ma anche quella estiva, troviamo anche il Tiger Squad di Roberto Medda; assai competitivo è il Plato Cafè Shardana di Riccardo RambaldiNicholas Secci dopo la deludente Summer Cup ci riprova alla guida del GFT; ha mostrato miglioramenti nella Seven Cup l'Officina Piras / Charme Moda Capelli e così patron Matteo Piras ci riprova; new entry estremamente insidiosa è il Flash Team di Federico Corda.

PRIMA FASE
Le formazioni partecipanti vengono suddivise in tre Gironi di cui due composti da tre squadre e uno da quattro. A qualificarsi per la Fase Finale sono le prime più la migliore seconda assoluta.

Andiamo ora a vedere cosa è accaduto durante la prima parte della manifestazione:
1^ GIORNATA: il Flash Team (foto a destra) qualora ce ne fosse bisogno, si conferma squadra insidiosissima e all'esordio espugna 4 a 1 i Vecchi Cuori Rossoblu nel GIRONE A. Nel GIRONE partono bene i 4Mori che superano per 4 a 2 la Squadra Ginew.
2^ GIORNATA: giochi già fatti o quasi nel GIRONE perchè Vecchi Cuori Rossoblu e FC Alexander sono a braccetto a quota zero punti, sono entrambe eliminate. Nel GIRONE è già eliminata anche, un pò a sorpresa, la Squadra Ginew che in casa cede 2 a 3 agli RK Los Diablos
3^ GIORNATA: nel GIRONE finisce pari lo scontro diretto tra Flash Team e Officina Piras / Charme Moda Capelli, è un pari che va bene a entrambe in quanto si qualificano per le Semifinali. Altro pareggio nel GIRONE B tra RK Los Diablos e 4Mori ma per effetto della differenza reti è la formazione di Podda a passare il turno. Nel GIRONE il Plato Cafè Shardana espugna col punteggio di 8 a 3 il GFT e passa il turno.

FASE FINALE
Lunedì 7 Agosto si scende in campo per le SEMIFINALI: asprissima quella tra Flash Team e Officina Piras / Charme Moda Capelli (foto a sinistra) che viene vinta da questi ultimi col punteggio di 5 a 2, piuttosto furente i rosso neri per un arbitraggio a loro avviso non particolarmente positivo. Qualche difficoltà anche per il Plato Cafè Shardana che batte i 4Mori col punteggio di 4 a 2, quest'ultima squadra riesce quanto meno a cancellare l'amarezza della precoce eliminazione subita nella Summer Cup.

La cerimonia finale è in programma per Venerdì 11 Agosto ma prima di addentrarci al racconto del match conclusivo andiamo a vedere quali sono i giocatori che meglio si sono distinti in questa manifestazione: il Plato Cafè Shardana gioisce con la conquista dei titoli di miglior giocatore e capocannoniere entrambi vinti da Alberto Gioi, e con la conquista del titolo di miglior portiere per Claudio Valdes. L'Officina Piras / Charme Moda Capelli deve accontentarsi del premio come migliore squadra.

Alle ore 21:30 le due finaliste, Plato Cafè Shardana e la sorprendente Officina Piras / Charme Moda Capelli sono pronte per fare il loro ingresso in campo agli ordini del signor Olias
La squadra di Piras resiste un tempo riuscendo a chiudere il primo sul parziale di 1 a 1 per effetto delle reti di Gioi e Callai. Nella ripresa però un eurogol di Gioi spiana la strada al Plato Cafè Shardana che la spunterà col punteggio di 5 a 1.

ZonaGOL a distanza di tre anni vi torna a far vivere le emozioni di quella FINALE: