Archivio news 09/05/2020

Summer FUT5AL Cup Serie B: Colo Colo di rigore

Contini e S. Di Santi sbagliano il rigore nel Nissolino, Rossi regala il trofeo agli orange

Dopo aver parlato del Summer FUT5AL Cup Serie A adesso parliamo di quello riguardante la Serie B.
Rispetto a quanto previsto per la massima Serie non ci sono variazioni per quanto riguarda la quota di iscrizione mentre la quota gara base è di € 25, non era così bassa dal 2013; nella lista dei 15 giocatori possono essere inseriti un massimo di 2 tesserati F.I.G.C.; nella Prima Fase si disputano match di sola andata; nessuna variazione riguardo a mercato e richiesta rinvio rispetto a quanto previsto per la Serie A.
Premiazioni: la squadra Campione oltre alla coppa vincerà una cena per dieci giocatori; lato pizze non varia quanto previsto per la Serie A; lato trofei i giocatori vinceranno il premio ma non un kit di attrezzatura a scelta.

Riprendendo dalla massima categoria non ci sono variazioni nemmeno sulle scelte di: impianti di gioco, gruppo arbitri, aspetto giornalistico.

Rispetto alla massima Serie, questa viene presa maggiormente d'assalto con 10 iscritte, conosciamole meglio:
Stefano Sara  dopo l'esperienza col Real Karalis fa ritorno e fonda gli AC Azzo Duro; new entry l'Atletico Ma Non Troppo di Matteo Casula; riecco il Colo Colo di Alessio Rossi che non si vedeva dalla scorsa Estate; altra new entry è il Gottardo FC di Gianluca Scalas; l'Ittico Pesca Catering di Roberto Pinna dopo l'esperienza nel calcio a 7 con la Spring Cup torna subito al futsal; Manolo Carta ripropone per il terzo anno consecutivo i Mezzi Unici; dopo una parentesi invernale chiaro scura, Simone Di Santi ci riprova alla guida di Nissolino Concorsi MilitariDaniel Firpo è il presidente della new entry Quilmes United; chiudono i Rust che Giuseppe Cabras prende in mano dopo l'esperienza con Matteo Desogus, e i The Cake Factory che dopo averci provato nel calcio a 7 vogliono tentare l'avventura anche nel futsal sempre sotto il timbro del presidente Alessandro Melis

PRIMA FASE
Le squadre sono equamente distribuite in due Gironi. Non si qualificano soltanto le ultime classificate. Si parte Lunedì 18 Giugno 2018!

Non ci rimane che osservare quanto accaduto in questa prima parte della manifestazione:
1^ GIORNATA: esordio vincente nel GIRONE A per Nissolino Concorsi Militari che espugna 8 a 7 il Rust. Nel GIRONE B il Gottardo FC (foto a destra) stana 5 a 4 The Cake Factory cominciando bene la sua avventura.
2^ GIORNATANissolino Concorsi Militari ancora di misura nel GIRONE A, stavolta 8 a 7 contro Atletico Ma Non Troppo; AC Azzo Duro batte 6 a 5 Ittico Pesca Catering ed è anch'essa a punteggio pieno. Nel GIRONE B clamoroso Colo Colo: 19 a 0 al The Cake Factory! Mezzi Unici bene ma a fatica sul Gottardo F.C.: 4 a 3.
3^ GIORNATAIttico Pesca Catering passa 3 a 1 in casa del Rust che rimane ultimo in graduatoria. Nel GIRONE B il Colo Colo continua a vincere e convincere espugnando per 8 a 3 il Quilmes United.
4^ GIORNATA: sorprese nel GIRONE A dove le due squadre che erano ancora a secco di punti ottengono due pesantissimi successi e ossia il Rust 6 a 5 in casa della capolista AC Azzo Duro e l'Atletico Ma Non Troppo per 5 a 3 contro Ittico Pesca Catering. Nel GIRONE B i Mezzi Unici espugnano per 5 a 4 il Colo Colo e sono aritmeticamente primi; qualificato anche il Gottardo FC che passa 6 a 3 in casa del Quilmes United.
5^ GIORNATA: Atletico Ma Non Troppo perde per 4 a 6 lo scontro diretto col Rust ed è fuori per effetto del pari preziosissimo che l'Ittico Pesca Catering ottiene in casa di Nissolino Concorsi Militari. Nel GIRONE il Quilmes United (foto a sinistra) espugna 7 a 3 i The Cake Factory e passa al turno successivo proprio a danno della compagine quartese.

FASE FINALE
Lunedì 23 Luglio si parte, ci sono in programma i QUARTI DI FINALE: i Mezzi Unici riescono a passare il turno ma che faticaccia contro un Ittico Pesca Catering che costringe la formazione di Manolo Carta ai calci di rigore dopo il 4 a 4 del 50'; quasi nessun problema per AC Azzo Duro che ha ragione del Quilmes United con il punteggio di 8 a 2; si qualificano anche il Colo Colo, 6 a 3 a danno dei Rust; e il Nissolino Concorsi Militari che batte per 10 a 2 il Gottardo FC.
Ora è la volta delle SEMIFINALI che si disputano la settimana successiva e ossia Lunedì 30 Luglio. Per il Colo Colo l'ostacolo AC Azzo Duro è di quelli piuttosto tosti ma Alessio Rossi e compagni riescono a superarlo vincendo per 9 a 5; in Finale anche il Nissolino Concorsi Militari (foto a destra) che decisamente contro pronostico batte col punteggio di 4 a 3 i Mezzi Unici.

Prima di venire al racconto di quello che è accaduto in Finale vi dobbiamo il racconto di quanto è accaduto dopo e quindi le premiazioni: una bella serata per Enrico Ligas della squadra Colo Colo che è riuscito a vincere sia il titolo di capocannoniere con 25 reti sia il titolo di miglior giocatore con quattro voti; il titolo di miglior portiere con quattro voti è andato a Marco Pinna della formazione AC Azzo Duromigliore squadra per il Nissolino Concorsi Militari. Ma non è ancora finita perchè vi dobbiamo dire qual'è stata la squadra a vincere il maggior numero di gara per cui portarsi a casa il maggior numero di pizze: con sei vittorie complessive e dodici pizze portate a casa questa squadra è il Colo Colo.

Veniamo ora per l'appunto alla FINALE in programma per Lunedì 8 Agosto 2018 con calcio d'inizio alle ore 20:30 circa presso il Centro Sportivo FP14 di Quartu Sant'Elena. A dirigere l'incontro è il signor Michele Cabras. Il Nissolino Concorsi Militari non paga affatto almeno inizialmente, lo scotto della sua prima Finale nei nostri campionati e dopo 11' passa in vantaggio con l'esperto Ottavio Orrù. Un vantaggio che però dura ben poco perchè 3' più tardi Enrico Ligas rimette le cose apposto per il Colo Colo, anch'esso alla sua prima Finale AT League quanto meno per quel che riguarda l'assegnazione del titolo di campione assoluto ma Alessio Rossi e compagni nella nostra organizzazione qualcosa l'hanno già vinta negli anni passati e nella fattispecie il riferimento è alla Serie C1 Champions Cup 2014 di calcio a 7. A riposo le due squadre vanno sull'equilibratissimo punteggio di 1 a 1. A 5' dal via al secondo tempo Enrico Ligas firma la doppietta personale e per il Nissolino Concorsi Militari la missione comincia a farsi complicata. Complicata ma non per Ottavio Orrù che a un quarto d'ora dal termine firma anch'esso la doppietta personale e riporta i suoi in parità. Quando Gianluca Cipriani a 5' dalla fine riporta avanti il Colo Colo la gara sembra davvero finita ma ancora lui, Ottavio Orrù, a 120'' dal termine della partita, sigla il gol del definitivo pareggio spedendo così l'esito del match ai calci di rigore. Il primo rigore è vincente per ambo le squadre, la prima a battere è il Nissolino Concorsi Militari e sul punto di battuta si porta Emiliano Mascia che rischia grosso angolandola sin troppo precisa alla destra di Alessio Loi che rimane paralizzato tra i pali, il Nissolino Concorsi Militari è in vantaggio; la risposta del Colo Colo è affidata a Gianluca Cipriani che calcia col destro, troppo angolato e probabilmente troppo potente, la palla si perde sul fondo e per il Nissolino Concorsi Militari inizia il momento dello sfregarsi le mani. Un momento "rovinato" da Mario Contini che angola alla destra di Alessio Loi il quale è bravissimo ad andare in tuffo alla sua destra e respingere il penalty dell'avversario; Enrico Ligas del Colo Colo ha ora un pallone pesantissimo perchè se segna si va ad oltranza mentre se sbaglia è finita, conclusione di rara violenza con palla che si insacca sotto la traversa, si continua dunque. Patron Simone Di Santi, visibilmente sofferente a causa di un infortunio subito in partita, prova il destro dal dischetto ma Alessio Loi non si muove e respinge un pò con le braccia un pò col petto; tocca adesso all'altro presidente, Alessio Rossi, tocco morbido col destro alla destra del portiere avversario che non riesce a toglierla dall'angolino. Michele Cabras può decretare la fine del match e la fine della manifestazione, il Colo Colo sale sul trono della Summer FUT5AL Cup Serie B.

Per rivivere le immagini del match conclusivo ecco il nostro riassunto, naturalmente a opera di ZonaGOL: