Archivio news 30/07/2021

FUT5AL CUP OPEN: IL RIEPILOGO SULLE SEMIFINALI E IL FOCUS SULLA FINALISSIMA

Come da pronostico saranno Diddo’s Pizza e LouLou C5 a contendersi il titolo

Martedì 3 Agosto 2021 sarà scritta la parole fine sulla FUT5AL Cup Open di calcio a 5 per l’edizione 2020-21. In Finale saranno Diddo’s Pizza e LouLou C5 a contendersi il titolo di campione. Intanto andiamo a vedere come queste due formazioni sono arrivate a questo appuntamento e diamo uno sguardo a quello che ci possiamo aspettare dalla Finale e a quello che ci possiamo aspettare dal post Finale con le premiazioni alle squadre ma anche ai migliori atleti.

SEMIFINALI

Il Diddo’s Pizza sembrava averla spuntata quando dopo mezz’ora era avanti 4 a 1 sul Futsal Muppet trascinato dalle due reti di Francesco Marcia ma anche dai gol messi a segno da Daniele Marini e Marco Dessena, ed invece il team di Simone Medda ha dato filo da torcere sino all’ultimo secondo riducendo le distanze dapprima con Alberto Corrias e poi a 5’ dalla fine rendendo incandescente il finale con Armando Panduccio. Il finale non ha portato al risultato che il Muppet sperava e ciò portarla quanto meno ai calci di rigore. A far festa è stato il Diddo’s Pizza che alla sua prima partecipazione nei campionati AT League è riuscito a centrare l’accesso alla Finale. Complimenti ad ambo le squadre!

Sostanzialmente in fotocopia è giunto il successo del LouLou C5 che sfidava la vera rivelazione della manifestazione: I Sangiosi. La squadra di Alessandro Falconi dopo nemmeno 20’ conduceva addirittura per quattro reti a zero grazie al doppio acuto di Lorenzo Atzeni ed ai gol di Alessandro Costa e Luca Ruggiu. Uno sfortunato autogol messo a segno da Alessandro Falconi rimetteva in carreggiata la squadra amaranto che grazie ai gol di Andrea Aramu e Stefano Pibia metteva fuoco ai minuti finali dal momento che a 9’ dalla fine il parziale era di 4 a 3. A tre minuti dalla fine era la seconda rete personale di Luca Ruggiu a scrivere la parola fine sull’avventura de I Sangiosi usciti tuttavia con onore.

FINALE – LA STORIA DELLE DUE SQUADRE

A differenza del Diddo’s Pizza, il LouLou C5 non è una neonata delle nostre competizioni. Alessandro Falconi e Claudio Valdes hanno già lavorato insieme e quest’anno proveranno a vendicare, sportivamente parlando, l’eliminazione subita nella Summer Cup Lega dei Campioni del lontano 2014 quando alla guida degli Amici Sinceri vennero eliminati al penultimo atto dai Red Devil’s poi divenuti campioni. Una Finale nei nostri campionati l’estremo difensore Claudio Valdes in realtà già l’ha giocata: nel 2016 sul campo de La Palma difendendo i pali del Ristorante 4 Mori Al Mare, allora andò male, la sua squadra infatti venne sconfitta ai rigori dal Provo Boys. Non da presidente ma da giocatore, sempre Claudio Valdes si levò una soddisfazione nel 2017 quando difendendo i pali del Plato Cafè Shardana alzò al cielo sempre de La Palma il titolo della 1^ Bambu Cup battendo con il punteggio di 7 a 3 l’Officina Piras Charme Moda Capelli. In tutto questo un piccolo appunto vale la pena farlo per Luca Ruggiu che di Finali AT League ne ha giocate e parecchie scrivendo anche la storia: l’ex La Prima Fermata rimane a tutt’oggi la formazione più titolata nelle nostre manifestazioni di calcio a 5: l’ex formazione di Stefano Cabras in passato mise in bacheca ben sei, avete letto bene, titoli primo posto assoluto, un record di cui il team di Monserrato può ancora gioire dopo anni.

Il Diddo’s come già detto è una squadra nuova che partecipa per il primo anno alle nostre competizioni e con essa i suoi capitani di ventura Alessio Cadeddu e Andrea Cadelano pertanto è ovvio che entrambi ancora non abbiano avuto il tempo di mettere in bacheca alcun trofeo AT League; tuttavia tra le fila giallo nere ci sono alcuni giocatori che sanno bene come si fa a vincere da queste parti. Tra questi giocatori c’è Pier Luigi Serreli che nel 2019 vinse la Week Champions Cup, parliamo dunque di calcio a 7, giocando con la maglia di Antico Caffè del Borgo, un successo peraltro straordinariamente pesante giunto contro il Capo Horn. Un giocatore più di tutti tra le fila dei giallo neri sa però come si fa a vincere il trofeo di primo posto assoluto in casa AT League: stiamo parlando di Roberto Pregio che nel 2019 fu protagonista insieme a un suo attuale compagno di oggi varrebbe a dire Francesco Marcia, della vittoria al Don Bosco Futura Sales delle Revisioni Non Stop a danno di FC Birilli: un successo che arrivò dal dischetto dopo una partita tesa quanto equilibrata terminata dopo i 50’ regolamentari sul punteggio di 1 a 1. Caso vuole che tutti e tre i giocatori campioni in casa AT League vinsero i rispettivi trofei nel 2019 e a distanza di poco meno di due anni il Diddo’s Pizza e i suoi patron si augurano che siano proprio questi tre atleti a condurre i giallo neri al primo successo.

PREMIAZIONI – ECCO COSA CI POSSIAMO ASPETTARE

TITOLO CAPOCANNONIERE

Giovanni Manca [Le Morositas] resta in vetta al titolo dei cannonieri con 14 gol con una sola partita alla fine della lotta, ma là dietro Lorenzo Atzeni e Marco Spanu [LouLou C5] hanno appena due reti di ritardo e la Finale potrebbe essere decisiva; appare invece pesante il ritardo di Daniele Marini [Diddo’s Pizza] che è terzo in classifica con 11 gol.

TITOLO MIGLIOR GIOCATORE

Se per il capocannoniere c’è ancora un minimo di suspense qui i giochi sono chiusi o quasi: soltanto Pier Luigi Serreli [Diddo’s Pizza] a quota due titoli può raggiungere i già campioni Giovanni Manca [Le Morositas] e Antonio Luigi Serio [FC Tiranni]: per entrambi una bella soddisfazione. Il premio sarà consegnato Martedì sera dopo la Finalissima.

TITOLO MIGLIOR PORTIERE

Saranno due i trofei rilasciati per il miglior portiere: già campione a quota quattro c’è Christian Meloni [Beverly Inps] ma l’estremo difensore non sarà il solo, è infatti certo di essere raggiunto da uno dei due portieri che giocheranno la Finale i quali sono entrambi a -1: sarà quindi lotta tra Claudio Valdes [LouLou C5] e Stefano Sarigu [Diddo’s Pizza].

Alla prossima settimana, buona Finale e buon FUT5AL Cup Open a tutti!