Archivio news 11/08/2021

LDC OVER35: IL RACCONTO DEL CAMPIONATO

Per Nobo Summer un andamento sostanzialmente perfetto. Per MoonShine il Summer è maledetto

Mai come quest’anno l’Over35 versione estiva ci ha regalato tantissime sorprese, in particolar modo nella Fase a Gironi, sì le squadre ci hanno fatto veramente divertire, complimenti a tutte! Solo una però poteva alzare la coppa del primo posto e questa è stata il Nobo Summer che in Finale ha avuto la meglio di un MoonShine Bar / Kiron per il quale la storia nei campionati estivi comincia a essere sfortunata. Riviviamo tutto il torneo nel nostro articolo finale.

LA MANIFESTAZIONE

Le compagini iscritte sono 7. Il costo a partita è confermato di euro 50 a partita per ogni squadra. Tesserati FIGC ne sono ammessi solo in caso di Terza Categoria o Serie D calcio a 5 ma sempre dando uno sguardo alle età: solo il portiere infatti è libero da ogni vincolo, per quanto riguarda i giocatori di movimento questi per partecipare devono avere tutti dai 50 anni in su da compiersi entro il 31/08/2021 fatta eccezione per due fuori quota che comunque non possono avere meno di 40 anni anche questi da compiersi entro il 31/08/2021 in caso di trentanovenni.

Il calciomercato è aperto sino all’ultima giornata della Fase a Gironi.

Lato Centri Sportivi abbiamo Monte Claro e Seminario a Cagliari, Santo Stefano a Quartu Sant’Elena, Don Bosco e la new entry Veritas-Orione96 a Selargius.

Confermato il gruppo arbitrale: rimane quello di Alberto Chessa ma non mancano i volti nuovi: tra questi ex conoscenze come A. Ammirevole e De Meglio ma anche la new entry, sorprendente, Verda.

FUNZIONAMENTO PRIMA FASE

Funzionamento molto semplice: le sette squadre sono inserite in un raggruppamento unico al termine del quale solo l’ultima viene eliminata; le prime due classificate accedono direttamente alle Semifinali mentre dalla terza alla penultima classificata partono dai Play Off. Le partite sono di sola andata.

GIRONE UNICO – LE SQUADRE

Il MoonShine Bar / Kiron dopo l’eliminazione nella Semifinale del 2020 torna con qualche innesto nuovo, i presidenti manco a dirlo sono sempre i soliti Aldo Amorese e Mario Zucca. Altra squadra ormai storica è quella degli Amici della Non Filtrata di Denis Fercia. Non è ancora finita perché tra le squadre che conosciamo bene e possiamo definire storiche ovviamente c’è la ASD Geriatria di Claudio Manca e Maurizio Serci, c’è lo Sporting Sirboni di Massimo Maddaluno ed infine c’è il Zuddas Gomme Cagliari di Nicola Zuddas. La new entry è il Nobo Summer di Emanuele Ambu vecchia conoscenza tra gli altri de Gli Amici di Chicco e di Red Devil’s mentre di nuovo ha solo il nome L’Incanto Ristorante Pizzeria fondata da Maurizio Melis e Luca Marras quest’ultimo già presidente in passato de Le Iene del Terzo Millennio tanto per citarne una.

PRIMA FASE – GIRONE UNICO

Non mancano i brividi nella prima giornata per gli Amici della Non Filtrata che hanno ragione di misura del Nobo Summer: finisce 5 a 4 quasi a tempo scaduto. Soffre il MoonShine Bar / Kiron che, anch’esso di misura, ha la meglio del Zuddas Gomme Cagliari. Buona la prima per L’Incanto Ristorante Pizzeria che stana 3 a 1 la ASD Geriatria.

La seconda giornata vede il Nobo Summer trovare la prima faticosissima vittoria: superato di misura L’Incanto Ristorante Pizzeria. Successo prezioso per la coda della graduatoria della ASD Geriatria a danno dello Sporting Sirboni. Volano gli Amici della Non Filtrata che passano in casa dello Zuddas Gomme Cagliari.

Comincia a correre il Nobo Summer: liquidato con una pesante cinquina lo Sporting Sirboni. Amici della Non Filtrata e MoonShine Bar / Kiron non si fanno male pareggiando 5 a 5 ma con i padroni di casa che sprecano dopo un buon primo tempo. L’Incanto Ristorante Pizzeria trova la seconda vittoria casalinga a danno del Zuddas Gomme Cagliari.

Basta un gol al Zuddas Gomme Cagliari per rialzare la testa e trovare il primo successo a danno di uno Sporting Sirboni in crisi. Il Nobo Summer è una macchina che non conosce soste: ASD Geriatria sconfitta col punteggio di 3 a 1. Buone nuove dal MoonShine Bar / Kiron che supera col pesante punteggio di 8 a 4 L’Incanto Ristorante Pizzeria.

Il Zuddas Gomme Cagliari centra il secondo successo espugnando 6 a 2 il campo di una ASD Geriatria adesso in grossissima difficoltà ma il vero e inaspettato colpo di giornata è quello dello Sporting Sirboni che annichilisce 5 a 2 il MoonShine Bar / Kiron. L’Incanto Ristorante Pizzeria e gli Amici della Non Filtrata si accontentano, si fa per dire, di un pari non privo di polemiche.

Dal fondo della graduatoria con furore, la penultima giornata porta ancora a sorprese clamorose a partire dalla ASD Geriatria che sbanca il MoonShine Bar / Kiron col punteggio di 4 a 3 ma non scherza più nemmeno lo Sporting Sirboni che passa in casa degli Amici della Non Filtrata. Risultati tutt’altro che favorevoli a Zuddas Gomme Cagliari ko 4 a 1 in casa contro Nobo Summer.

L’ultima giornata vede il Zuddas Gomme Cagliari riposare, nelle altre partite arrivano clamorosamente solo pareggi e le più scontente sono Sporting Sirboni e L’Incanto Ristorante Pizzeria che grazie ai risultati giunti nei giorni precedenti potevano qualificarsi in caso di successo da seconde della classe. Settimana tutto risultato favorevole ad Amici della Non Filtrata.

FASE FINALE – PLAY OFF

Il MoonShine Bar / Kiron torna a sfidare una squadra che nella Fase a Gironi lo aveva sorpreso e battuto, stiamo parlando dello Sporting Sirboni. La formazione di Massimo Maddaluno gioca una buona partita ma sul campo 1 di Monte Claro pare spaesata dalla grandezza del campo e non trova quasi mai il modo di rendersi pericolosa. Non che MoonShine Bar / Kiron faccia meglio ma nel finale Nicola Birindelli trova la zampata che manda i suoi in Semifinale ed evita i calci di rigore.

Se la favola Sporting Sirboni non va oltre non lo stesso si può dire della ASD Geriatria che arriva a questo appuntamento con un carico importante di entusiasmo: i bianco rossi affrontano L’Incanto Ristorante Pizzeria che sì li aveva battuti nella prima giornata ma che è costretta ad affrontare i Play Off con gli uomini contati e senza alcuni big leggi Tommaso Belfiori e Luca Patrizi. Giorgio Melis porta in vantaggio L’Incanto ma non basta perché Claudio Manca e compagni rimontano e passano.

FASE FINALE – SEMIFINALI

La ASD Geriatria non ha alcuna voglia di smettere di sognare ed in Semifinale, la terza nella sua storia da quando partecipa ai nostri campionati se la memoria non ci inganna, vuole provare a centrare quel bersaglio grosso che mai è riuscita a raggiungere. Marcello Ambu sblocca il punteggio contro il Nobo Summer ma nel secondo tempo nonostante i tentativi di rimettere le cose apposto dei bianco rossi decide una doppietta di Severino Spanu: va in Finale la compagine giallo blu.

L’altra Semifinale vede scendere in campo Amici della Non Filtrata e MoonShine Bar / Kiron che già quando si erano incontrate nella Fase a Gironi avevano dato vita a un match spettacolare. Tra le fila della formazione di Denis Fercia c’è un’assenza pesantissima, è quella del bomber Nicola Lay e gli avversari non si fanno scappare l’occasione andando a vincere col punteggio di 4 a 3 e mostrando un Alessio Loddo finalmente in ottime condizioni autore di una tripletta decisiva.

FASE FINALE – FINALISSIMA

Sul campo del Seminario Arcivescovile di Cagliari nella data di Martedì 10 Agosto 2021 con ritrovo alle ore 20:45 si trovano di fronte Nobo Summer e MoonShine Bar / Kiron. La formazione giallo blu è alla sua prima partecipazione e ha già fatto benissimo, il MoonShine Bar / Kiron già da qualche anno gioca i nostri campionati ed in Estate è sempre arrivato in fondo meno che l’anno scorso quando lo Stay With Genuis lo eliminò in Semifinale.

Il MoonShine Bar / Kiron sembra partire meglio sia pure là davanti crei poco ma alla prima reale palla gol ecco che con un po’ di fortuna Alessio Loddo sblocca il punteggio; il Nobo Summer reagisce e cerca di guadagnarsi due calci di rigore che non vengono accordati dai due direttori di gara Alberto Chessa e Gabriele Melis ma alla fine, dopo un grande intervento di Gianmarco Cinus su Giovanni Olla, il pari arriva proprio dal dischetto: a segnare è Severino Spanu.

Il secondo tempo vede il MoonShine Bar / Kiron provarci per primo manco a dirlo con Alessio Loddo ma nemmeno a metà del tempo prima una splendida azione giallo blu manda in gol Pierpaolo Cuccus poi una brutta palla persa da Aldo Amorese regala il 3 a 1 a Maurizio Piras. Mentre Alessandro De Micco prova a ridurre le distanze, Mauro Cappai chiude i giochi sul 5 a 1.

FASE FINALE – LE PREMIAZIONI

Bastavano, si fa per dire, altri due gol ad Alessio Loddo per vincere anch’esso il titolo di capocannoniere ed invece il bomber del MoonShine Bar / Kiron si è fermato a quattordici reti che comunque non è poco; vince dunque Nicola Lay degli Amici della Non Filtrata con un totale complessivo di sedici reti.

Per il titolo di miglior giocatore stessa storia già vista per il capocannoniere: Alessio Loddo era partito benissimo in Finale col gol del temporaneo 1 a 0 ma la serata no attraversata dai compagni alla lunga ha colpito anche lui addirittura alla fine costretto a uscire per infortunio. Nicola Lay degli Amici della Non Filtrata, sì ancora lui, ha preservato il primo posto in solitaria.

Gianmarco Cinus del MoonShine Bar / Kiron, più strano a leggersi che a vedersi, non era in lizza per il titolo di miglior portiere eppure in Finale sia lui che l’avversario Antonio Lisai hanno dato vita a degli ottimi interventi con l’estremo difensore giallo blu che nella ripresa ha dimostrato di non essere da meno all’avversario, cosa peraltro non facile. È stato proprio lui a vincere il titolo.

A questo link potete trovare tutti i risultati della manifestazione: https://www.atleague.it/it/tournament/33/10-pgs-summer-cup-ldc-over-35/stream/

Alla prossima edizione, grazie a tutti!