AT League2020/21
(Maschile)
Calcio a 7

10^ PGS Summer Cup LDC Amatori

Archivio news 12/08/2021

F.C.T. – RASSU TRASPORTI 1 – 6

Seconda LDC nella bacheca di un Rassu Trasporti terrificante dal 20’ in avanti

IL PRE PARTITA

A poco più di un mese di distanza da quando si erano sfidate nel Girone A, F.C.T. e Rassu Trasporti si ritrovano in campo con l’obiettivo di centrare il bersaglio grosso: quello della vittoria della LDC Amatori 2021. L’F.C.T. in Semifinale ha avuto la meglio sul Cagliari River Plate; il Rassu Trasporti ha eliminato il Cagliari United Sistem Gomme anche questa già affrontata nella Fase a Gironi e contro la quale aveva perso. Subito uno sguardo agli schieramenti: bianco rossi orfani di Pillai, Massa e patron Peddis in difesa, a centrocampo assente L. Busonera e out anche Farris in avanti; dalla parte opposta il Rassu Trasporti deve rinunciare ai difensori Floris, Totaro e Deidda, a centrocampo sono out Secci, Rassu e Pisu, in avanti forfait per Casti, Tatti e Fanni, tra gli indisponibili va detto che Rassu e Fanni sono in panchina nelle vesti di mister. Arbitri del match sono i signori Angelo Ammirevole e Marina Ebau.

CRONACA LIVE

2’ Primo tentativo abbastanza velleitario di F.C.T. con un mancino da fuori di F. Littera che termina altissimo

3’ Littera M. prova il destro dalla lunga distanza, non benissimo Laconi che riesce comunque a mettere in corner alla sua destra

5’ Break del Rassu con Masala che ci prova dalla distanza col destro, il suo diagonale dalla corsia sinistra termina non di poco largo

7’ È l’F.C.T. a provarci con maggiore insistenza in questo avvio: punizione dal limite guadagnata da M. Littera e calciata col mancino da F. Littera, Laconi esteticamente ancora non benissimo ma ciò che conta è l’efficacia e l’estremo difensore in tuffo alla sua destra riesce a preservare lo 0 a 0; sugli sviluppi del calcio d’angolo Littera M. riesce ad entrare in area dalla sinistra e col destro prova la botta a sorprendere Laconi sul suo palo, bravo e reattivo ancora una volta l’estremo difensore che alza sopra la traversa

8’ Insiste F.C.T.: ancora su sviluppi di corner stavolta battuto dalla destra il pallone arriva fuori per Littera M. che calcia col destro sopra la traversa

9’ Torna a farsi vedere il Rassu: Pisu arpiona un lancio lungo sulla sinistra e col mancino la mette in mezzo col contagiri per Masala che calcia al volo masticando però il pallone, ringrazia e sentitamente Picciau; dalla parte opposta F.C.T. vicinissima al vantaggio con Scalas che scende sulla destra e fa partire una conclusione mancina che, deviata, passa a un niente dal palo sinistro

10’ Stavolta è il Rassu ad andare a un passo dal gol! Doppio triangolo nello stretto tra Pisu e Sarritzu col primo che calcia col mancino al volo da centro area, la retroguardia bianco rossa sbroglia la matassa con grandissimo affanno e dalla parte opposta in contropiede l’F.C.T. risponde colpo su colpo: da F. Littera a Farci che dalla corsia destra apparecchia splendidamente a centro area per M. Littera che si libera con bravura e un pizzico di fortuna di Pani ma dinanzi a Laconi viene sorpreso dall’uscita tempestiva e decisiva dell’estremo difensore

11’ Inizia a salire d’intensità la partita: Sarritzu ruba palla sulla destra probabilmente commettendo fallo su Pigliacampo, tutto regolare però per Ebau e allora il laterale dei Reds avanza sino ad accentrarsi e scaricare col mancino, buon per i bianco rossi che il pallone termini alto

12’ Pare cominciare ad accusare anche un po’ di stanchezza F.C.T.: Farci dalla destra mette dalla parte opposta splendidamente per Deiana che altrettanto splendidamente colpisce al volo col mancino non riuscendo però a calibrare la conclusione

15’ Ci prova il Rassu con un diagonale di Masala dalla destra: il ventidue in maglia rossa scappa benissimo sulla corsia a Deiana e poi impegna severamente Picciau con una conclusione che prima di venire deviata dal portiere rimbalza sul terreno di gioco

16’ TRAVERSA DI F.C.T.! Improvvisamente bianco rossi di nuovo vicini al gol del vantaggio: tutto nasce da un corner concesso da Dieng in copertura difensiva; sugli sviluppi di questo il pallone arriva al limite per Poddesu che calcia a giro col destro, pallone che incoccia sulla traversa probabilmente dopo una deviazione visto che ci sarà un nuovo corner

18’ Insiste l’F.C.T. e va ancora una volta vicinissimo al gol del vantaggio: Poddesu tocca corta a Farci che dal lato destro in area calcia di prima intenzione col destro, Laconi leggermente in ritardo e buon per lui che la palla sfili sul fondo a lato del palo destro

19’ Risposta fiacca del Rassu Trasporti che attacca e parecchio soprattutto sul versante destro: Masala verticalizza per Borgna il cui mancino è buono soltanto nelle intenzioni, palla che termina alta sopra l’incrocio alla destra di Picciau

20’ PALO DEL RASSU TRASPORTI! I Reds avanzano in contropiede con Pisu che controlla palla al limite ma viene anticipato da un avversario, un anticipo pericolosissimo perché la palla va a colpire il palo destro con Picciau che non ci avrebbe potuto fare assolutamente niente. Nella circostanza il giocatore di F.C.T. pare fosse Busonera

21’ ANTONELLO SARRITZU! IL RASSU TRASPORTI E’ IN VANTAGGIO! 0-1! Scalas perde palla al limite dell’area e Sarritzu parte, un coast to coast folle con tre uomini a inseguirlo e nessuno che riesce a fermarlo, Sarritzu entra in area dalla sinistra e col mancino la insacca alla sinistra di un Picciau che qui forse qualcosa in più poteva farla in quanto la conclusione non era particolarmente angolata

22’ Il Rassu insiste dopo aver trovato il vantaggio: punizione dal limite in posizione defilata sulla destra per un tocco con un braccio, netto da parte di Busonera su Pisu, sul punto di battuta va Borgna che calcia col mancino, conclusione abbastanza centrale ma Picciau non si fida e la respinge peraltro non benissimo, buon per lui che Pisu non riesca a spedirla in porta da due passi anche grazie al muro oppostogli contro da Poddesu

23’ TRAVERSA RASSU! Stanno dominando adesso i Reds: destro dalla distanza di Masala, di una violenza allucinante! Pallone contro l’incrocio dei pali sinistro

26’ pt Vicinissima ancora una volta al gol la squadra del Rassu Trasporti! Punizione dalla distanza battuta da Pisu dalla quale nasce però uno schema: il centrocampista apre sul lato destro in area per Masala che colpisce di prima intenzione mandando di poco sopra l’incrocio destro

27’ pt TERMINA QUI LA PRIMA FRAZIONE, RASSU CHE HA FATTO QUALCOSA IN PIU NEL FINALE MA LA GARA E’ TUTTO SOMMATO EQUILIBRATA – F.C.T. era oggettivamente partita meglio costruendo qualche occasione in più e Laconi ha dovuto fare almeno due buoni interventi per evitare ai suoi di andar sotto; a lungo andare i bianco rossi hanno iniziato ad accusare la stanchezza ed il Rassu Trasporti giunto il gol ha avuto la partita in discesa tanto che in almeno due circostanze è andato ad un passo dal raddoppio

28’ Primo tentativo di marca Rassu Trasporti con il solito Sarritzu che prende palla sulla sinistra, si accentra leggermente e poi da appena dentro l’area calcia col mancino verso l’angolo vicino, Picciau respinge corto e poi è ancora bravo l’estremo difensore a evitare che Pisu possa raddoppiare da pochi passi

29’ Scambio tra Pani e Sarritzu sulla destra con quest’ultimo che si sta muovendo tantissimo, che si accentra, sembra tardare troppo il tiro ma quando lo effettua la palla viene leggermente deviata e passa a un niente dal palo destro con Picciau partito nettamente in ritardo

30’ MARCO PISU! IL RADDOPPIO DEL RASSU TRASPORTI! 0-2! Sugli sviluppi del corner battuto dalla destra da Borgna pallone fuori per Pisu che la stoppa col petto, la palla gli sfugge per un attimo dagli occhi poi un rimbalzo e destro con Picciau che non se l’aspetta e vede la palla infilarsi imparabilmente alla sua destra. Il Rassu Trasporti raccoglie il risultato di un ottimo avvio di ripresa

31’ Si fa sorprendere la difesa del Rassu da un lancio da centrocampo ma i bianco rossi non ne approfittano: F. Littera di testa dal lato destro in area prova a servire sul versante opposto Farci, pallone lungo e che termina direttamente sul fondo; formazione ospite ancora in difficoltà qualche secondo più tardi quando Pigliacampo verticalizza sul lato destro in area per Farci che pressatissimo riesce comunque a concludere sul destro verso l’angolo vicino impegnando severamente Laconi sul suo palo

32’ Intervento pericolosissimo in area di rigore da parte di Pani su F. Littera: per Ebau e Ammirevole non ci sono gli estremi per il fischio, rimangono tanti dubbi

33’ MARCO PISU! DOPPIETTA PERSONALE PER LUI E IL RASSU L’HA PRATICAMENTE CHIUSA! 0-3! Tutto nasce da un cross di Sarritzu dalla destra che intendeva servire Masala, buona l’uscita di Picciau ad arpionare la palla, l’estremo difensore serve poi lungo linea sulla destra M. Littera che prova a servire alle proprie spalle presumibilmente Busonera che però era in netto ritardo, regalo allora del centravanti a Pisu che salta il diretto avversario e poi col destro con mezzo specchio della porta libero dinanzi a sé la spedisce imparabilmente sotto l’incrocio sinistro. F.C.T. s’è fatta male da sola

35’ WALTER MASALA! E ADESSO E’ CHIUSA VERAMENTE! 0-4 RASSU TRASPORTI! Punizione dal limite guadagnata dal neo entrato Galeota che lascia l’incombenza della battuta a Masala: battuta col destro violenta, Picciau si piega alla propria destra riuscendo a ribattere il pallone ma non a deviarlo in maniera vincente e la sfera carambola in fondo al sacco

38’ Sta sbandando spaventosamente l’F.C.T.: Picciau batte malissimo una rimessa dal fondo e serve il miglior Busonera per evitare che Masala si presenti dinanzi la porta e insacchi a tu per tu con l’estremo difensore. Male, malissimo i bianco rossi

39’ Prova l’F.C.T. a riorganizzarsi ma sono stanchi e giù di corda i bianco rossi: Pigliacampo prova la conclusione dalla distanza, sfera deviata e che diventa utile sul lato destro in area per Scalas il quale viene anticipato dall’ottima uscita da parte di Laconi

41’ F.C.T. che prova a riorganizzarsi ma che quando perde palla là dietro fatica tremendamente come in questa circostanza con Masala che ha spazio al limite, ubriaca l’avversario e poi calcia col mancino cercando l’angolo alla sinistra di Picciau, palla di poco sul fondo; dalla parte opposta la risposta della formazione bianco rossa arriva su calcio piazzato con Pigliacampo che va col destro dalla distanza, il pallone s’impenna e Laconi sembra sorpreso ma riesce comunque con un balzo felino a mettere sopra la traversa ed evitare guai

43’ Si intestardisce Farci nella formazione bianco rossa finendo per perdere il pallone e allora parte il contropiede del Rassu Trasporti con Fontana Norbis che chiede il dai e vai a Pisu e poi conclude dal limite con un destro piuttosto masticato che per fortuna di F.C.T. termina sul fondo lato palo sinistro

44’ Dagli errori degli F.C.T. si passa a quelli del Rassu Trasporti: Busonera cerca con un traversone dalla destra un compagno ma sbaglia completamente e fa partire in contropiede Galeota che trova Masala il quale gli restituisce la palla ormai a centro area ma i due tardano troppo a concludere a alla fine Galeota addirittura commette fallo in attacco

45’ Squadre ormai stanche e lunghe: occasione per F.C.T. nata da un destro di Poddesu che forse voleva più concludere che trovare F. Littera a centro area che la devia in qualche modo trovando forse più fortunosamente che altro M. Littera sul lato destro in area, destro da parte del centravanti che però non riesce a inquadrare lo specchio

47’ Rassu Trasporti stanchissimo che ha ancora la forza di attaccare: scambio nello stretto tra Masala e Sarritzu con quest’ultimo che calcia col mancino dal lato sinistro in area, lo mura un encomiabile Busonera; l’azione continua e stavolta è Sarritzu dalla sinistra a trovare centralmente il compagno restituendogli il precedente favore, il destro di Masala non trova lo specchio della porta; dalla parte opposta poco c’è mancato che Laconi pressato da Farci si facesse male da solo toccando la palla col piede destro e di fatto procurandosi problemi da solo

48’ Torna a farsi vedere in avanti il Rassu Trasporti: traversone dalla destra di Dieng, pallone che deviato arriva dalla parte opposta per Sarritzu che senza pensarci troppo su calcia con l’esterno mancino, pallone altissimo sopra l’incrocio destro

49’ WALTER MASALA! SONO DUE ANCHE PER LUI! IL QUINTO GOL DEL RASSU TRASPORTI! Tutto nasce da una lamentela bianco rossa ma andiamo a spiegare meglio: i Reds concedono troppo spazio a Poddesu che filtra quasi sino al limite e poi trova sul lato destro in area Farci che prova a mettere in mezzo col destro, la palla termina sul braccio destro di Fontana Norbis con Farci che chiede a gran voce il calcio di rigore e qualche dubbio sembra esserci anche dalla nostra postazione ma rivedendo le immagini in video effettivamente il braccio del difensore non fa volume per cui bene ha fatto Ebau a non fischiare; Fontana Norbis che non si ferma ed avanza sulla propria corsia sinistra prima di pescare Masala con uno splendido lancio che sventaglia tutto il campo, Masala che sulla destra punta e salta Scalas, entra in area di rigore e con un destro fulminante batte Picciau in diagonale

50’ FABIO SCALAS! IL GOL DELLA BANDIERA DI F.C.T.! 1-5! Busonera che lascia sulla destra per il compagno che si inserisce tra Dessì e Pisu, giunge al limite e con l’esterno destro realizza una rete spettacolare con la palla che si infila sotto l’incrocio sinistro

51’ ANTONELLO SARRITZU! MA CHE GIOCATORE! 1-6 RASSU TRASPORTI ED E’ LA TERZA DOPPIETTA NEL RASSU TRASPORTI QUESTA SERA! Galeota dalla destra lascia centralmente al compagno che supera la metà campo, salta Poddesu e una volta che si vede murato da tre giocatori anticipa tutti e col destro incendia Picciau insaccando nell’angolino sinistro. Seconda rete personale per lui e secondo coast to coast

52’ IL RASSU TRASPORTI TORNA SUL TRONO DEL SUMMER! TROPPO IL DIVARIO NEL SECONDO TEMPO – Il gol che aveva sbloccato la partita nella prima frazione si è rivelato essere pesantissimo, l’F.C.T. ha fatto una fatica assurda a riprendersi e diversi errori difensivi in avvio di ripresa non hanno aiutato. Mai vista la formazione bianco rossa così in difficoltà durante tutto l’arco del campionato

IL POST PARTITA

F.C.T. spezza la propria imbattibilità proprio nella partita che non avrebbe dovuto sbagliare. Il Rassu Trasporti come detto da Masala durante le interviste nel post partita ha avuto più fame, più voglia di vincere. Incredibile che il confronto tra le due squadre fosse finito 3 a 3 nella Fase a Gironi e questa sera non ci sia stata partita, quanto meno nel secondo tempo.

IL TABELLINO

F.C.T.: Picciau 6,5; Canu 6; Argiolas 5,5; Deiana 6; Pigliacampo 6; Scalas 6,5; Busonera F. 7; Littera F. 5,5; Poddesu 7; Littera M. 5; Farci 6.

RASSU TRASPORTI: Laconi 6,5; Dieng 6,5; Fontana 7; Dessì 6; Pani 7; Loi sv; Masala 7; Pisu 8; Sarritzu 9; Galeota 6,5; Mura sv; Borgna 6,5.

ARBITRO: Ammirevole – Ebau     

MARCATORI: 21’-51’ Sarritzu (R); 30’-33’ Pisu (R); 35’-49’ Masala (R); 50’ Scalas (F);

AMMONITI: 6’ F. Littera (F); 11’ Poddesu (F); 42’ Busonera (F)

ESPULSI:

BEST PLAYER: Sarritzu (R)

BEST GOALKEEPER: Laconi (R)

LE PAGELLE – F.C.T.

FRANCESCO BUSONERA VOTO 7. Lo andiamo dicendo da qualche settimana ormai: questo è uno dei difensori più forti che la LDC Amatori abbia conosciuto in questa edizione. Giocatore con gli attributi e che di fatto è sostanzialmente l’unico a salvarsi nella debacle di questa sera. ALTISSIMO PURISSIMO LEVISSIMO.

DANIELE PODDESU VOTO 7. È l’unico che realmente riesce a reggere l’urto con il centrocampo avversario e sia chiaro non era una cosa così scontata. Imposta bene l’azione ma è sfortunato nel primo tempo quando colpisce una traversa. Vero che la gara era finita, ma male su Sarritzu in occasione del punto del 6 a 1. LISCIO COME L’OLIO.

MICHELE PICCIAU VOTO 6,5. Serata fondamentale per lui perché con un’ottima prestazione può vincere il titolo di miglior portiere insieme a Porceddu del CaRP. Parte bene e nel secondo tempo è miracoloso prima su Sarritzu poi su Pisu. A lungo andare però perde la bussola e qualche errore lo commette anche lui. A UN PASSO DAL TRIONFO.

FABIO SCALAS VOTO 6,5. Qualche spunto interessante da lui, buoni i tempi di inserimento e poco ci manca che a punteggio ancora fermo sullo 0 a 0 una sua stoccata non sblocchi il punteggio. Si rende pericoloso anche nella ripresa ma ha qualcosa decisamente da farsi perdonare sul secondo gol di Masala. MEGLIO AVANTI CHE DIETRO.

ALESSANDRO CANU VOTO 6. Schierato per qualche minuto sulla destra prende una sufficienza striminzita in quanto non fa niente effettivamente per meritare un voto più basso. Va anche detto che dalla sua parte il Rassu Trasporti non attacca poi così spesso e questo in qualche modo lo favorisce. INSAPORITO.

FRANCESCO DEIANA VOTO 6. Buon primo tempo il suo. Si sgancia ogni volta che può e poco ci manca che riesca anche a sfruttare una bella palla volante sul lato sinistro in area di rigore, la coordinazione c’è stata, molto meno la mira. Anche la sua comunque è una sufficienza un po’ stiracchiata. LAVABO.

FABRIZIO FARCI VOTO 6. Un altro di quelli che si è fatto preferire nel primo tempo che non nel secondo. In particolare a punteggio ancora fermo sullo 0 a 0 ha anche una buona occasione, che però non sfrutta. Nella ripresa capita che si intestardisca un po’ troppo e finisca per perdere palloni banalmente. SELF CONTROL.

MARCELLO PIGLIACAMPO VOTO 6. Sì, oggettivamente da uno con la sua classe e la sua qualità un qualcosa in più ce la saremmo aspettata ma da qui a dare l’insufficienza a Marcello ne passa. Nel secondo tempo nonostante uno sfortunato duro intervento che subisce al pronti via, serve un paio di buoni palloni e sfiora la rete. IN TENSIONE.

DANIELE ARGIOLAS VOTO 5,5. Rispetto a Canu lui gioca sulla corsia di sinistra e la garra come al solito il numero venti bianco rosso non la fa mancare, un po’ troppa visto che su un paio di contrasti riesce a commettere fallo in ambo le occasioni. PRECIPITOSO.

FERNANDO LITTERA VOTO 5,5. Comincia anche discretamente sfiorando la rete direttamente da calcio piazzato poi però cade nell’imbuto di quella che è la qualità e la superiorità della mediana del Rassu Trasporti. Di fatto nel secondo tempo si vede solo un paio di volte e senza incidere. Troppo poco per una sufficienza. TRASPARENTE.

MICHELE LITTERA VOTO 5. È un caso che la peggior partita di F.C.T. è coincisa con la peggior partita di Michele? No, probabilmente non è un caso e a questo punto viene facile pensare definitivamente a una dipendenza della squadra da questo giocatore. Meglio nel primo tempo che nella ripresa quando ci capisce ben poco. CONFUSO.

LE PAGELLE – RASSU TRASPORTI

ANTONELLO SARRITZU VOTO 9. Quando il gioco si fa duro ecco che Antonello comincia a giocare: l’azione con cui sblocca la partita per lucidità di corsa e lucidità una volta che arriva alla conclusione ha semplicemente del mostruoso. Non abbastanza soddisfatto concede il bis a tempo scaduto. CHEF STELLATO.

MARCO PISU VOTO 8. Si dà un gran da fare nel primo tempo ma gli manca qualcosa, un qualcosa che potrebbe anche arrivare a fine primo tempo quando propizia un clamoroso auto-palo della formazione avversaria. Nel secondo tempo il gol del 2 a 0 è una perla, una vera perla. Poi gli avversari gli regalano la doppietta. BAROMETRO.

PAOLO NORBIS FONTANA VOTO 7. Entra in campo nel secondo tempo e dopo pochi secondi si fa conoscere dalle caviglie degli avanti avversari per un fallo commesso nei pressi del limite. È proprio lui a ispirare l’azione che porta al secondo gol personale di Masala. COLLIRIO.

WALTER MASALA VOTO 7. Dopo un avvio di gara un po’ sofferto è proprio lui a cercare la giocata vincente con una conclusione che termina però larga. Finale di tempo sfortunato per lui con una traversa e la rete del raddoppio divorata. Si rifà nel secondo tempo firmando i gol del quattro e del cinque a zero. SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI.

VALENTINO PANI VOTO 7. Passeranno anche gli anni ma quando al centro della difesa hai uno come Valentino le possibilità di vincere aumentano e di parecchio. Soffre leggermente solo nei primissimi minuti poi prende le misure e gli attaccanti avversari faticano anche soltanto a vederla la palla. CASTO.

GIAN LUIGI BORGNA VOTO 6,5. L’uomo delle Finali, a segno sia contro P-Team sia contro Ottica Claro CEP, cerca il terzo sigillo in finale. Nella prima frazione ci prova con due “tir’aggir” ma la mira non è quella delle serate migliori. Nel secondo tempo serve a Pisu un pallone d’oro che il compagno trasforma per il 2 a 0. BABA.

MATAR DIENG VOTO 6,5. Schierato sulla destra, il roccioso difensore della formazione in maglia rossa fa il suo in maniera dignitosa senza mai rischiare particolarmente. Non avendo così tanto fiato, pensiamo, non avanza più di tanto e preferisce restare per le sue assolvendo positivamente al compito difensivo. PROMOSSO.

ALESSIO GALEOTA VOTO 6,5. Schierato in campo nel secondo tempo cerca di fare il meglio che può, in realtà avrebbe anche la possibilità di segnare ma non si capisce per quale motivo ad Alessio manca l’acuto vincente. In campo di sé lascia comunque un buon ricordo. SAPORITO.

MATTEO LACONI VOTO 6,5. Intervento più da doccia per raccogliere il sapone che da campo di calcio a 7 quello col quale dopo pochi minuti rischia di incassare gol da M. Littera. Cresce col passare dei minuti e nella ripresa evita il gol su Farci e Pigliacampo. Apprezzabilissimo per i tempi con cui sceglie l’uscita. OROLOGIO SVIZZERO.

ANTONIO DESSI VOTO 6. Parte da titolare lasciandosi anche andare a qualche gitarella fuori dalla sua zona di competenza, gitarelle dalle quali non arriva alcun esito ma ciò che importa è che non subisca pericoli là dietro. Perde di fatto mezzo punto perché non riesce a chiudere su Scalas in occasione del gol avversario. FRANTOIO.

Giacomo Uccheddu