AT League2020/21
(Maschile)
Calcio a 7 Over

10^ PGS Summer Cup LDC Over 40

Archivio news 08/06/2021

GENUIS 4 STOKE AZZ CITY 1

Genuis inforna il primo successo stagionale

IL PRE PARTITA

Al via la decima edizione del Summer Cup LDC. Per la categoria Over 40 si sfidano i veterani Genuis, capitanati da patron Garbati, e gli Stoke Azz City di Massimiliano Seidita. Primo fischio e primi minuti post stop da pandemia: è’ tutto pronto per iniziare, che lo spettacolo abbia inizio.

CRONACA LIVE:

3’ E’ Genuis a rompere il ghiaccio e costruire la prima azione offensiva. Paci si invola verso la porta ma sulla traiettoria trova il muro della difesa, pronta a sventare.

4’ Sull’altro fronte Seidita prova dalla lunga distanza ma Campagnola non si fa sorprendere.

11’ Ancora patron Stoke Azz pericoloso con patron Seidita, ma la fortuna non lo assiste: palla che termina di poco fuori.

18’ VALENTINO CAMPAGNOLA! 1-0 GENUIS!  Punizione per Genuis, manco a dirlo sul dischetto si presenta il solito Campagnola che con un tiro micidiale sfonda il muro avversario e trova il gol del vantaggio.

23’ SIMONE VARSI! 1-1 STOKE AZZ CITY! Gli ospiti riportano il punteggio in parità, Varsi è bravo a sfruttare al meglio e finalizzare il cross che vale il pari.

25’ FINE PRIMO TEMPO – Gara che parte quasi con il freno a mano tirato, ma è normale dopo il digiuno di calcio a cui abbiamo dovuto sottostare. Tra qualche rimbrotto e animi forse un po’ troppo caldi, le due compagini iniziano a prendere le misure per capire come scalfirsi nei prossimi 25’.

27’ Seidita cerca di accollarsi la squadra sulle spalle, proponendosi più volte dalle parti di Campagnola.

28’ MARCO LOI! 2-1 GENUIS! Arriva il raddoppio per la compagine di Garbati, il tiro di destro di Loi si insacca alle spalle di Iannuzzo.

30’ SIMONE COSSU! 3-1 GENUIS! L’ex ApeCorina, fresco acquisto estivo nella compagine Genuis sigilla il suo esordio con un bel gol.

40’ Paci commette fallo e finisce nel taccuino dei cattivi

45’ SIMONE COSSU! 4-1 GENUIS! Doppietta all’esordio per Cossu, degna conclusione della prestazione offerta dal n. 35

50’ FINE SECONDO TEMPO – Gara non giocata ai ritmi altissimi, squadre che trascorrono la maggior parte del tempo a studiarsi e capire come trovare lo spazio per infierire. Chi ha la meglio è il Genuis, il risultato parla chiaro, ma dal canto suo Stoke Azz  City non offre una prestazione negativa.     

IL POST PARTITA

Buona la prima per il Genuis che conquista i primi tre punti stagionali e guida, seppur momentaneamente, la classifica. Prossimo impegno contro Coar Piaggio, vincente anch’essa nello scontro al primo turno. Sconfitta senza grossi demeriti per lo Stoke che avrà sicuramente modo di rifarsi contro EnergiSolar Sardegna.

IL TABELLINO

GENUIS: Campagnola 7.5, Cossu 7.5, Paci 6, Melis 6, Loi 6.5, Lecis 6, Rossi 6, Garbati 6, Corso 6.

STOKE AZZ CITY: Iannuzzo 5.5, S.Varsi 6.5, De Candia 5.5, Serreli 6, Fadda 5.5, E.Varsi 6, Di Martino 6, Ciaravolo 6, Busonera 5.5, Firpo 6, Seidita 7, De Gregorio 6

ARBITRO: Mulas.

MARCATORI: 18’ Campagnola (G), 23’ S.Varsi (S), 28’ Loi (G), 30’ e 45’ Cossu (G).

AMMONITI: 40’ Paci (G)

ESPULSI: -

MIGLIOR GIOCATORE: Cossu (G)

MIGLIOR PORTIERE: Campagnola (G)

LE PAGELLE – GENUIS

VALENTINO CAMPAGNOLA VOTO 7.5. Il bomber estremo difensore dei Genuis é la solita garanzia. Tra i pali attento e scattante come un felino e quando si tratta di calciare le punizioni diventa un arma devastante in mano a patron Garbati. CANNONIERE

SIMONE COSSU VOTO 7.5. Il suo ingresso in campo dona linfa vitale e carica agonistica alla squadra nel reparto offensivo. Si incunea tra le maglie degli avversari rendendo loro la vita difficile. AGO

OSCAR GARBATI VOTO 6.  L'impegno per il presidentissimo del Genuis non manca. Sicuramente ci sarà da lavorare sulla precisione ma sulla costanza siamo sicuri quella non mancherà. CUORE

LE PAGELLE – STOKE AZZ CITY

MASSIMILIANO SEIDITA VOTO 7. Non riesce a trovare il gol ma impensierisce più volte Campagnola costringendolo agli straordinari. Il n.10 in maglia bianca risulta essere il più pericoloso tra le sue fila. SUL PEZZO

ANDREA FIRPO VOTO 6. Mette fisicità nel reparto offensivo della squadra dando del filo da torcere alla retroguardia del Genuis mettendo il suo zampino sul primo gol della squadra. AGGIUNTA

ALESSIO IANNUZZO VOTO 5.5. L'estremo difensore con le sue parate durante la prima frazione tiene agganciati i suoi al match. Nei secondi 25' di gioco complici le disattenzioni della sua retroguardia non riesce ad arginare i danni. BLACKOUT

Redazione AT League