AT League2020/21
(Maschile)
Calcio a 7 Over

10^ PGS Summer Cup LDC Over 40

Archivio news 03/08/2021

GLI OCCASIONALI 3 - STOKE AZZ CITY 3 (6-7 DCR)

La lotteria dei rigori premia i Stoke Azz City che volano in finale

IL PRE PARTITA

Va in scena la seconda semifinale della Summer Cup LDC Over 40. Dopo quella disputatasi alla Veritas Orione96, tra Coar Piaggio e Genuis e che ha decretato i Genuis come prima finalista, a cercare l’altro posto in finale sono Gli Occasionali e Stoke Azz City, pronte a darsi battaglia al Seminario. Gli Occasionali, passati direttamente alla semifinale, sono stati spettatori dei quarti, dove hanno visto gli Stoke Azz City battere, senza troppi problemi e con il risultato di 5 a 2, El Carnicero, agganciando di fatto la semifinale. Arbitra Demeglio.

CRONACA LIVE

3’ Diagonale destro di Belfiori, palla che esce di poco dal secondo palo

6’ MASSIMILIANO SEIDITA! 0-1 STOKE AZZ CITY! Emiliano Varsi vede e serve dentro area Seidita che col destro la piazza al secondo palo e porta avanti i Stoke Azz City

9’ Seidita va via a Baciale e si porta dentro l’area, ma il suo destro finisce sopra Boi che esce bene

10’ Boi manda in angolo il sinistro insidioso di Iurlaro

12’ Simone Varsi serve sulla destra Seidita che calcia di prima, ma il suo destro finisce alto di poco sopra la traversa

15’ Destro sbilenco di Belfiori dal limite dell’area

17’ Bacialle serve ottimamente dalla sinistra Belfiori, il numero 10 manda troppo alto da pochi passi dalla porta

20’ Calcio piazzato dalla sinistra. Si incarica Belfiore che col destro indirizza la palla all’incrocio alla sinistra del portiere, Iannuzzo vola e manda in angolo

22’ Ci prova ancora Belfiori su punizione da posizione centrale, il suo collo destro è ben respinto da Iannuzzo

25’ Belfiori vede Iannuzzo fuori dai pali e prova a sorprenderlo con un pallonetto da centrocampo, la palla esce di poco sopra la traversa

25’ FINE PRIMO TEMPO – Termina col risultato di 1 a 0 in favore dei Gli Stoke Azz City la prima frazione di gioco. La formazione in maglia bianca pratica un buon calcio, corre tanto e bene e col suo bomber d’aria Seidita si porta in avanti, mancando altre buone occasioni. Gli occasionali reggono i colpi avversari e si fanno vedere davanti soprattutto con Belfiori che ha diverse occasioni per pareggiare il match, ma l’ottimo Iannuzzo fa sì che non accada.

26’ Carta prova subito a pareggiare il match con un mancino debole dalla distanza, Iannuzzo blocca in due tempi

28’ Emiliano Varsi lancia Seidita che, solo davanti a Boi, spreca il raddoppio col destro

29’ MARCELLO PIGLIACAMPO! 1-1 GLI OCCASIONALI! Pigliacampo lancia da centrocampo Cabras, velo di quest’ultimo che inganna Iannuzzo e pareggio che porta la firma del numero 9 arancio

31’ MASSIMILIANO SEIDITA! 1-2 STOKE AZZ CITY! Firpo da corner cerca e trova Seidita che, nel cuore dell’area, anticipa tutti e col destro riporta subito avanti i suoi

32’ MICHELE TORCHIANI! 2-2 GLI OCCASIONALI! Carta calcia col sinistro dal limite, Torchiani si ritrova sulla traiettoria della palla appena davanti Iannuzzo e allunga la sfera in porta

39’ ALESSANDRO PISCHEDDA! 3-2 GLI OCCASIONALI! Rimonta e vantaggio dei Gli Occasionali con Pischedda, bravo a ribadire in rete dopo l’intervento di Iannuzzo sull’ottimo mancino rasoterra di Belfiori

45’ MASSIMILIANO SEIDITA! 3-3 STOKE AZZ CITY! Emiliano Varsi mette in mezzo da corner che finisce su Seidita, il numero 10 fa quel che vuole, controlla di petto, se l’aggiusta di destro e di collo sinistro insacca, pareggiando il match

47’ Destro rasoterra di Carta da calcio piazzato con la palla diretta al secondo palo, Iannuzzo si distende e allunga in fallo laterale

50’ FINE SECONDO TEMPO – Secondo tempo ricco di gol che termina in parità, col risultato di 3 a 3. Le due formazioni appaiono stanche e creano poche occasioni, quasi tutte trasformate in rete. Gli occasionali la pareggiano con un tiro innocuo di Pigliacampo, ma Seidita riporta subito avanti i suo. La ribaltano gli arancio con Torchiani e Pischedda, ma ancora Seidita trova il pareggio e la personale tripletta. SI VA AI CALCI DI RIGORE.

RIGORI!

0-0! SBAGLIA DI MARTINO! Iniziano a battere i Stoke Azz City con Di Martino, il suo destro finisce alto sopra la traversa

1-0! GOL CARTA! Gran rigore di Carta che spiazza col destro Iannuzzo e porta avanti i suoi

1-1! GOL FIRPO! Dal dischetto va Firpo che non sbaglia

2-1! GOL PIGLIACAMPO! Pigliacampo, freddissimo, riporta avanti i suoi

2-2! GOL VARSI E.! Terzo rigore per i Stoke Azz City, Emiliano Varsi va in rete con un bel sinistro

2-2! SBAGLIA BELFIORI! Dal dischetto va Belfiori che si lascia ipnotizzare da Iannuzzo e sbaglia clamorosamente, calciando debole e praticamente al centro della porta

2-3! GOL VARSI S.! Simone Varsi ha l’occasione di portare avanti i suoi dopo l’errore di Belfiori. Calcia col sinistro, Boi da una parte e palla dall’altra

3-3! GOL CABRAS! Delizioso cucchiaio col mancino di Cabras che spiazza Iannuzzo e pareggia

3-4! GOL SEIDITA! Destro di Seidita che spiazza Boi. Perfetto quest’oggi il numero 10 dei bianchi

3-4! SBAGLIA BACIALLE! Bacialle fallisce col mancino l’ultimo rigore e regala la vittoria ai Stoke Azz City

IL POST PARTITA

Termina dunque ai calci di rigore una sfida incredibile, terminata 3 a 3 ai tempi regolamentari e 3 a 4 ai calci di rigori, per un risultato finale e complessivo di 7 a 6 in favore dei Stoke Azz City. Decisivi il salvataggio di Iannuzzo su Belfiori e l’errore di Bacialle che spara fuori, regalando la vittoria agli uomini del perfetto Seidita che volano in finale, dove affronteranno i Genuis.

IL TABELLINO

GLI OCCASIONALI: Boi 6,5, Bacialle 6, Pigliacampo 6,5, Castrechini 6, Torchiani 6,5, Pintus 6, Carta 6,5, Pischedda 6,5, Cabras 6, Belfiori 6.

STOKE AZZ CITY: Iannuzzo 7, Varsi 6,5, De Candia 6,5, Fadda 6, Varsi E. 7, Cuccu 6, Di Martino 6, Ciaravolo 6,5, Iurlaro 6,5, Firpo 6,5, Minnai 6, Seidita 9.

ARBITRO: Demeglio

MARCATORI: 6’ 31’ 45’ Seidita (SAC), 29’ Pigliacampo (GO), 32’ Torchiani (GO), 39’ Pischedda (GO); RIGORI: Carta (GO), Firpo (SAC), Pigliacampo (GO), Varsi E. (SAC), Varsi S. (SAC), Cabras (GO), Seidita (SAC).

AMMONITI: -

ESPULSI: -

MIGLIOR GIOCATORE: Seidita (SAC)

MIGLIOR PORTIERE: Iannuzzo (SAC)

LE PAGELLE – GLI OCCASIONALI

EMANUELE BOI VOTO 6,5. Può ben poco sulla tripletta di Seidita e si dimostra infallibile in uscita, evitando parecchie rogne ai suoi. Intercetta qualche calcio di rigore, ma non riesce a pararne nemmeno uno. AFFRANTO.

ALESSANDRO CARTA VOTO 6,5. Infallibile sul primo calcio di rigore battuto dai suoi, dà il massimo anche in campo, dove sfiora più volte la rete e dimostra di crederci più di tutti nella vittoria ai tempi regolamentari. GUERRIERO.

ANDREA BEFLIORI VOTO 6. Ci si aspetta tanto dal numero 10 arancio, ma escludendo l’occasione del 2-2, propiziata da una sua incursione in area con successivo diagonale mancino intercettato da Iannuzzo e alcuni calci da fermo ben battuti e disinnescati dall’estremo difensore avversario, sbaglia più volte la mira, senza essere mai incisivo. Sbaglia il calcio di rigore, dando una mazzata morale alla squadra. DELUDENTE.

LE PAGELLE – STOKE AZZ CITY

ALESSIO IANNUZZO VOTO 7. Perfetto nel primo tempo, specialmente sui calci piazzati ben battuti da Belfiori e poco più che sufficiente nel secondo, dove poteva fare sicuramente di più su tutti e tre i gol avversari. Si riscatta sul finale di gara con una gran parata sul calcio piazzato di Carta che sarebbe valso il 4 a 3 e successivamente ai calci di rigore, intercettando quello del numero 10 avversario e rimettendo in carreggiata i suoi. SALVADOR.

EMILIANO VARSI VOTO 7. Comanda sulla fascia destra e regala due fantastici assist direttamente da calcio d’angolo a Seidita. Infallibile sul calcio di rigore che vale il pareggio per i suoi, spiazzando nettamente Boi. ASSIST MAN.

MASSIMILIANO SEIDITA VOTO 9. Prestazione stratosferica del numero 10 in maglia bianca. Autore di una gran tripletta nei tempi regolamentari, domina la difesa avversaria che non riesce a stargli dietro, specialmente dentro l’area dove fa quel che vuole. Batte l’ultimo rigore dei suoi, spiazzando Boi con grande freddezza ed esultando poco dopo all’errore fatale di Bacialle.  L’ESSERE PERFETTO.

Mauro Tatti