AT League2020/21
(Maschile)
Calcio a 5

2^ PGS Midsummer FUT5AL Cup

Archivio news 28/07/2021

GI BINCEUS CRASI 14 – SCARSENAL 1

Boi si porta due palloni a casa, Gi Binceus a valanga

IL PRE PARTITA

Seconda PGS Midsummer FUT5AL Cup Open, terza giornata del girone b: nel campo di calcio a 5 della Futura Sales si affrontano Gi Binceus Crasi e Scarsenal. Padroni di casa già qualificati, ospiti praticamente già fuori dai discorsi qualificazione e reduci da due pesanti sconfitte. Pronostico tutto per Gi Binceus Crasi.

CRONACA LIVE

3’ E’ lo Scarsenal a partire meglio: azione individuale di Daniele Podda che conclude in porta da fuori area con il pallone che sfiora il palo e termina sul fondo.

4’ GOL GI BINCEUS CRASI 1 A 0 Torrente vede Boi smarcato e lo serve: il numero 11 con una doppia finta supera Giglio e deposita il pallone in rete.

6’ Prova a rispondere l’Fc Scarsenal: Vinci da posizione decentrata prova a testare i riflessi di Piga che respinge di piede e salva la sua porta.

7’ GOL GI BINCEUS CRASI 2 A 0 Boi intercetta una corta respinta della difesa degli ospiti e supera ancora Giglio con un “ lob” che si infila alle spalle del portiere degli ospiti.

9’ Sanna “a tu per tu” con Giglio prima spara sul petto del portiere degli ospiti e poi si fa respingere il secondo tentativo con una parata di piede.

12’ GOL GI BINCEUS CRASI 3 A 0 Doppio dribbling di Boi che mette a sedere un avversario e con un preciso rasoterra porta a tre le marcature personali.

13’ Podda vince un rimpallo e da posizione defilata va alla conclusione: Piga è attento e respinge di piede il pallone.

15’ GOL GI BINCEUS CRASI 4 A 0 Boi dalla destra mette al centro per l’inserimento di Pibiri che deve solo appoggiare in rete il pallone a porta sguarnita.

18’ “Sassata” di Torrente che dalla sinistra lascia partire una potente conclusione con la palla che si stampa sulla traversa e termina la sua corsa sulle reti di recinzione.

22’ Sponda di Spiga per Ledda che riesce a concludere impegnando Piga nella parata più difficile della sua partita: sfera in corner.

24’ GOL GI BINCEUS CRASI 5 A 0 “Pallonetto” di Boi da fuori area con il pallone che supera lentamente Spiga fuori dai pali e si deposita in rete.

25’ FINE PRIMO TEMPO – Primo tempo dominato dalla squadra di casa che ha messo a segno 5 reti ma poteva farne tranquillamente qualcuna in più. Non potendosi opporre in difesa l’Fc Scarsenal ha provato a rispondere con qualche giocata offensiva costruendo 2-3 azioni interessanti: gli ospiti hanno peccato di precisione sotto porta.

27’ GOL GI BINCEUS CRASI 6 A 0 I padroni di casa non si mettono problemi e infieriscono sulla difesa dello Scarsenal: Pagliero mette dentro per Boi che di piatto infila ancora Giglio.

29’ Azione spettacolare della squadra di casa: Pagliero vede libero Boi, colpo di tacco dell’undici che smarca Sanna ma la conclusione del numero venti centra la traversa.

31’ GOL GI BINCEUS CRASI 7 A 0 Cross di Curione per Torrente che di piatto trova l’angolo giusto per battere Giglio.

32’ Gran destro da fuori area di Curione, stavolta Giglio dice “no”: sulla respinta piomba Torrente che impegna ancora il portiere degli ospiti in una parata difficile, pallone levato dal “sette”.

34’ GOL FC SCARSENAL 7 A 1 Eccesso di sicurezza di Piga, ne approfitta Spiga che serve il solissimo Podda che a porta vuota deve solo appoggiare in rete il pallone.

35’ GOL GI BINCEUS CRASI 8 A 1 Il copione del match non cambia: gli ospiti affondano subito e grazie a una “fucilata” di Torrente da fuori area si portano sull’8 a 1.

38’ GOL GI BINCEUS CRASI 9 A 1 Scatto in profondità di Pibiri che dopo aver dribblato Ledda dal limite dell’area lascia partire un preciso rasoterra che buca nuovamente Giglio.

39’ GOL GI BINCEUS CRASI 10 A 1 Conclusione potente di Pagliero che con un preciso tiro a incrociare sorprende Giglio: appoggio in rete di Pibiri quando la palla aveva già superato la linea di porta.

42’ GOL GI BINCEUS CRASI 11 A 1 Pagliero è “on fire”: il numero 9 lascia sul posto Ledda con una finta e con un preciso rasoterra fissa il risultato sull’11 a 1.

43’ Sfortuna per il numero 9 dei padroni di casa al 43’: la conclusione di Pagliero viene respinta dal palo.

45’ Il Gi Binceus Crasi stacca momentaneamente la spina e gli ospiti provano ad approfittarne: Fabiano Manca mette dentro per Podda, Piga si allunga e respinge in corner.

46’ GOL GI BINCEUS CRASI 12 A 1 Punizione per il Gi Binceus Crasi: palla per Boi che non ha pietà di Giglio e lo supera per la sesta volta.

47’ GOL GI BINCEUS CRASI 13 A 1 Assist di suola di Pagliero per Boi che con un preciso piatto mette dentro la settima rete personale.

49’ Curione vede l’inserimento di Boi e mette dentro: stavolta è il palo a dire “no” al numero undici.

50’ GOL GI BINCEUS CRASI 14 A 1 Il bomber del Gi Binceus Crasi si rifà dopo un minuto con un pallonetto da posizione decentrata che supera Giglio e mette i titoli di coda al match.

50’ FINE SECONDO TEMPO – Secondo tempo sulla falsa riga del primo con il Gi Binceus Crasi a tenere il comando del gioco e spietato in zona gol e l’Fc Scarsenal che ha provato a rispondere in particolare con Podda, l’unico veramente pericoloso per la difesa di casa. Il parziale di 9 a 1 ha certificato ulteriormente la superiorità dei padroni di casa.

IL POST PARTITA

Vittoria netta e meritata per il Gi Binceus Crasi che nonostante l’assenza di diversi giocatori importanti e la qualificazione già in tasca ha giocato “a mille”. L’Fc Scarsenal incerottato e reduce da prestazioni tutt’altro che esaltanti ha provato a rispondere giocando alla pari ma ha inevitabilmente prestato il fianco agli attacchi dei padroni di casa che non si sono fatti pregare per mettere a segno quattordici gol.  

IL TABELLINO

GI BINCEUS CRASI: Piga 7,5, Sanna 6,5, Curione 6,5, Torrente 7,5, Pagliero 7,5, Pibiri 7,5, Boi 9.

FC SCARSENAL: Al.Giglio 6, Manca 5,5, Ledda 5, An.Giglio 5, Spiga 5, Podda 6,5, Vinci 5,5.

ARBITRO: Noli.

MARCATORI: 4’, 7’, 12’, 24’, 27’, 46’, 47’, 50’ Boi (G), 15’ ,38’ Pibiri (G), 31’, 35’ Torrente (G), 34’ Podda (F), 39’, 42’ Pagliero (G)

AMMONITI:

ESPULSI: .

MIGLIOR GIOCATORE: Boi (G)

MIGLIOR PORTIERE: Piga (G)

LE PAGELLE – GI BINCEUS CRASI

SALVATORE BOI VOTO 9. Buona tecnica individuale e grande fiuto del gol, Boi ha messo a segno otto reti ma potevano essere tranquillamente qualcuno in più: anche due pali nella sua gara. Favorito dalla fragilità della difesa degli ospiti il numero 11 merita comunque un voto altissimo in pagella anche per la pregevole fattura delle marcature: è Boi l’mvp della serata. BOMBER.

MIRKO PAGLIERO VOTO 7,5. Il numero 9 ha giocato una partita di qualità ma anche di quantità pressando i portatori di palla avversari: diverse le palle “sradicate” a centrocampo. Due gol e tre assist per Pagliero che ha limitato la sua capacità realizzativa per favorire il compagno Boi. PREZIOSO.

MARCO TORRENTE VOTO 7,5. Dalle sue parti non si passa, partita difensiva perfetta per il numero cinque che visto l’andamento della gara ha anche “abusato” della sua capacità di portare a spasso gli avversari palla al piede. Due gol anche per Torrente, più un assist, la sua prestazione è seconda solo a quella di Boi. EL TANQUE.

LE PAGELLE – FC SCARSENAL

FABIANO MANCA VOTO 5,5. Mezzo punto in più per il numero quattro che ha creduto nell’errore della difesa dei padroni di casa in occasione del gol di Podda. Partita nella media dei compagni di squadra, Manca ha cercato di limitare, per quanto possibile, gli attacchi del Gi Binceus Crasi, con scarsi risultati: l’impegno non è mancato. VOLENTEROSO.

DANIELE PODDA VOTO 6,5. L’unico veramente meritevole della sufficienza tra gli ospiti, Podda ha impensierito più di una volta la difesa dei padroni di casa impegnando Piga in alcune parate difficili. Il gol premia la prestazione di Podda che poteva anche mettere dentro qualche gol in più. ISOLATO.

CLAUDIO VINCI VOTO 5,5. Nella mediocrità della prestazione della squadra ospite Vinci è insieme a Podda l’unico che ha avuto un po’ di iniziativa. Diverse le conclusioni in porta del numero sette che tuttavia dopo un buon inizio è calato alla distanza, regalando spunti di qualità solo a tratti . Mezzo punto in più per non aver accettato la gara “rassegnata” dei compagni. INTERMITTENTE.

Francesco Caruso