Archivio news 01/12/2019

Amatori: primo ko per Zuddas Gomme, Rassu Trasporti e La Black vanno spedite

Girone 2 equilibratissimo. Nel Girone 1 e 3 si sente aria di “campioni d’inverno”

Procede il campionato Amatori e qualche, anzi più di qualche, certezza sta arrivando, soprattutto dai Gironi 1 e Girone 3. Non mancano le sorprese e non mancano le delusioni. È il Girone 2 quello maggiormente equilibrato e che sta riservando i risultati maggiormente inaspettati. C’è tanto da scrivere, c’è tanto da leggere, vi facciamo rivivere tutto quanto accaduto durante l’ultima settimana e vediamo cosa potrebbe succedere nella prossima.

GIRONE 1
Il successo, nel finale e in rimonta, con cui il Rassu Trasporti riesce a superare di misura la RifinSarda proietta i campioni in carica della Serie C a +5 dal secondo posto e un po’ di odorino di titolo d’inverno comincia a esserci, ancora bene Sarritzu, acquisto azzeccatissimo da Is Mungettas. Uno dei match più interessanti del quinto turno era quello tra Is Cortes e Da Vinci 81 CEP separate in classifica da soli tre punti: alcune scaramucce in particolare tra tre giocatori hanno portato il direttore di gara Noli a sospendere il match, il rischio è che i coinvolti possano subire una sanzione esemplare, per le due squadre probabile la sconfitta per 0 a 3 a tavolino il che a livello prettamente di graduatoria non avvantaggia né l’una né l’altra, certamente una sorta di suicidio per entrambe visto che nella scaramuccia di cui sopra erano coinvolti i portieri peraltro entrambi punti di valore indiscusso nelle due formazioni, staremmo a vedere se ora i presidenti S Sollai e Accardi agiranno sul mercato per tappare le falle. Chi “gode” per quest’ultimo episodio è sicuramente il Winter Remastered che così facendo aggancia il secondo posto a quota 10 punti ma la squadra di M Todde fatica e non poco per avere ragione di un Amazon che continua a migliorare sia pur in graduatoria abbia soltanto un punto. A proposito di miglioramenti, buon primo tempo per il The Cake Factory contro l’Old Man 2019 ma nella ripresa i giallo neri rischiano di rovinare tutti, non basta alla fine una tripletta di Ambu alla squadra di Farci per tornare a casa con almeno un punto. In chiusura una rete di Usai a tre minuti dal termine consegna la prima vittoria stagionale ad Athletico Chiagliari, battuto un Evelyn Pizzeria fanalino di coda al pari di Amazon e Old Man 2019.

Prossimo turno
Martedì 03/12 ore 20:00 campo Seminario 2: Is Cortes – Rassu Trasporti
Martedì 03/12 ore 20:45 campo FP14: Da Vinci 81 CEP – Athletico Chiagliari
Martedì 03/12 ore 20:45 campo Monte Claro 2: Amazon – Old Man 2019
Martedì 03/12 ore 21:45 campo Monte Claro 1: Evelyn Pizzeria – Winter Remastered
Mercoledì 04/12 ore 20:45 campo Futura Sales: The Cake Factory – RifinSarda

Il big match del sesto turno è quello che apre il medesimo: la vice capolista, quanto meno una delle tre, Is Cortes, ospita la capolista Rassu Trasporti; la formazione di Monserrato è già a un bivio, vincere per riaprire il campionato oppure accontentarsi di una buona stagione facendo comunque il possibile per provare a rompere le scatole alla capolista, di sicuro dalla squadra di S Sollai dopo i fatti della settimana scorsa ci si aspetta una reazione d’orgoglio, ci si aspetta di vedere la forza del gruppo, il carattere, per la capolista è forse la più temibile delle partite considerando anche le precedenti due. Il discorso fatto per Is Cortes è copiabile e incollabile per il Da Vinci 81 CEP che sempre Martedì sarà impegnato contro Athletico Chiagliari: è già da due settimane che i ragazzi di Accardi non portano a casa la vittoria, un nuovo passo falso vorrebbe dire vedere probabilmente le ipotesi di titolo già scappare via. Per chiudere il programma delle gare al Martedì occhio alla sfida tra Amazon e Old Man 2019: chi porta a casa la vittoria si prende una bella boccata d’ossigeno in vista del rush di fine anno. Andiamo adesso ai match che attendono le altre due vice capolista a partire da Winter Remastered che andrà a far visita ad un Evelyn Pizzeria con la seconda peggior difesa del campionato, ben nove i punti che separano le squadre ma alla formazione di Marras c’è da stare attenti; il posticipo vedrà infine opposte The Cake Factory e RifinSarda, per i giallo neri l’occasione di riprendere confidenza coi quartieri alti della classifica in caso dovessero arrivare i tre punti, la squadra di Contini invece, che in trasferta balbetta non poco visti i quattro punti ottenuti sui nove disponibili, vuole subito riprendere confidenza con la vittoria per non lasciar scappare il Rassu Trasporti.

GIRONE 2
Se il campionato è sempre più entusiasmante molto del merito va dato al Tic Tac che nel big match del quinto turno disputato Mercoledì sul manto di Monte Claro supera per 4 a 2 il Zuddas Gomme Cagliari impartendogli peraltro la prima sconfitta stagionale tra notturno e campionato del Sabato, alla formazione dello stesso Zuddas non è sufficiente la doppietta di Canu per confermare la vetta della graduatoria in solitaria. Oltre al Tic Tac e al Zuddas Gomme Cagliari in vetta adesso abbiamo un Boca Seniors che è l’assoluta rivelazione del raggruppamento, la formazione giallo blu è però “vittima”, si fa molto per dire visti i risultati sul campo, delle prestazioni di bomber E Fanni decisivo anche contro l’Atletico MaNonTroppo con ben cinque reti messe a segno, la formazione di Cabras Mat è in crisi nerissima. Ci si aspettava una risposta da Le Merengues dopo la prima sconfitta stagionale subita a favore del Cagliari River Plate e invece contro FC Dilettanti Leotta è giunto un deludente 2 a 2 che anzi ha maggiormente esaltato le qualità della formazione ospite inspiegabilmente con soli 4 punti in graduatoria; la squadra di Giacobbe ha probabilmente patito le assenze oltre che di Liscia infortunato soprattutto del portiere Lenti e del fantasista C Cogoni. Continua a macinare punti il Cagliari River Plate al terzo successo consecutivo, la formazione di C Manca e Serci nonostante le iniziali due sconfitte è a soli tre punti dalla vetta della graduatoria, battuta la Logistica Futura che continua a restare a secco. Cappai e Patteri trascinano La V.A.R. al secondo successo consecutivo, la formazione capitanata da Arba è quinta a braccetto con il Cagliari River Plate, battuto di misura il Borussia Trogu per cui arriva il secondo stop consecutivo.

Prossimo turno
Martedì 03/12 ore 21:45 campo FP14: La V.A.R. – Boca Seniors
Martedì 03/12 ore 21:45 campo Monte Claro 2: FC Dilettanti Leotta – Logistica Futura
Mercoledì 04/12 ore 20:45 campo Monte Claro 1: Zuddas Gomme Cagliari – Le Merengues
Mercoledì 04/12 ore 22:00 campo Seminario 2: Tic Tac – Atletico MaNonTroppo
Venerdì 06/12 ore 22:00 campo Seminario 1: Cagliari River Plate – Borussia Trogu

Per il sesto turno di campionato i riflettori saranno puntati sulla sfida in programma Mercoledì tra Zuddas Gomme Cagliari e Le Merengues: spirito di rivalsa a fiumi da ambo le parti, i padroni di casa vorranno riscattare il ko di una settimana fa ma gli ospiti, che nelle ultime due partite sono riusciti a portare a casa la miseria di un punto, senza una vittoria in questo match vedrebbero vacillare e non poco le possibilità di arrivare alla conquista del titolo, quanto meno di quello d’inverno per quanto platonico. “Radioline” accese su Monte Claro certamente in casa Tic Tac che giocherà un’ora dopo la collega in testa alla graduatoria: l’Atletico MaNonTroppo sarà la sfidante, avversaria sino a questo momento ancora senza punti e che per invertire il trend ufficializzerà a breve l’innesto di Bono, giocatore già conosciuto al nostro circuito per aver indossato tra le altre le maglie di Vamooos e Defensor 78. La prima capo classifica a scendere in campo sarà però il Boca Seniors impegnato Martedì nella tana de La V.A.R.: la squadra di Maracalagonis non vuole invertire il trend positivo delle ultime partite con due vittorie su due. Altro match che vale la pena di seguire è quello tra Cagliari River Plate e Borussia Trogu in programma per Venerdì, sarà il posticipo di questo turno di campionato, l’andamento delle due squadre nelle ultime settimane farebbe pensare che i padroni di casa possano essere favoriti ma occhio alla formazione di Trogu individuata come la classica che può perdere e può vincere contro chiunque, imprevedibile insomma. Chiude il quadro del sesto turno in questo raggruppamento la sfida tra FC Dilettanti Leotta e Logistica Futura: una sfida con il cartello punti cercasi soprattutto per gli ospiti che radio mercato dà in odore di rinforzi.

GIRONE 3
Forse non c’era bisogno di ridirlo ma La Black si conferma ancora la squadra al momento più forte di questo raggruppamento e vien difficile non pensare che solo loro possano perdere lo Scudetto per quanto riguarda questo raggruppamento: letteralmente piallato il PFC, finisce col punteggio di 10 a 1 a favore della capolista. Capolista che però non può godersi la fuga per il semplice fatto che l’Olympique Sapon Marsiglia non molla di un centimetro: la formazione di Uroni è maturata rispetto a un anno fa e sta vivendo una stagione almeno sino a questo momento indimenticabile, partita vietata ai deboli di cuore quella disputata contro la Dynamo Loska che riesce a portarsi sul doppio vantaggio ma al contempo non riesce a portare a casa nemmeno un punto, sono i canarini a spuntarla per 3 a 2 mantenendo così il distacco di tre punti dalla vetta e mantenendo salda la posizione alle spalle della capolista. È ancora una sorpresa oppure non lo è più? Bella domanda, certamente fa piacere vedere tanto entusiasmo ne Gli Ami FC, squadra composta da ragazzi giovani, come loro non se ne trovano purtroppo più, per la seconda settimana consecutiva la formazione di Medinas prende l’avversaria e nel secondo tempo la rivolta come un calzino, una settimana fa era toccato agli Sbronzi Di Riace a sto giro invece allo SC Arsenal comunque inverosimilmente sciupone. Come si suol dire un punto ciascuno non fa male a nessuno ma tra Colo Colo e Sbronzi Di Riace nessuna delle due gode del punteggio finale visto che la vetta si sta cominciando ad allontanare. Per concludere, il buon gioco non basta a L’Angolo Del Caffè per superare l’Atletico Rust, la formazione di Sanna cede ai bianco rossi per 4 a 2, per i ragazzi di M Desogus prima vittoria stagionale.

Prossimo turno
Mercoledì 04/12 ore 19:45 campo Monte Claro 2: PFC – Dynamo Loska
Mercoledì 04/12 ore 21:45 campo Monte Claro 1: Olympique Sapon Marsiglia – Gli Ami FC
Venerdì 06/12 ore 20:45 campo Monte Claro 2: Atletico Rust – Colo Colo
Venerdì 06/12 ore 21:00 campo Seminario 2: L’Angolo Del Caffè – La Black
Venerdì 06/12 ore 21:45 campo Monte Claro 1: SC Arsenal – Sbronzi Di Riace

Per il momento che stanno attraversando il big match di questo sesto turno è quello in programma tra Olympique Sapon Marsiglia e Gli Ami FC, entrambe sino a questo momento hanno subito soltanto una sconfitta ma analizziamo le cose: i canarini contro la capolista, e ci può stare; i rosa contro la Dynamo Loska giocando in cinque uomini e anche in questo caso ci può stare, non ci sono abbastanza motivi per pensare che sarà una gran partita?! Beh allora aggiungeteci il fatto che le squadre sono separate in classifica da soli due punti, che c’è in palio un temporaneo secondo posto e che entrambe avvertiranno la pressione di vincere per metterne a loro a La Black. A proposito de La Black, la formazione di Cherchi Venerdì sfiderà L’Angolo Del Caffè fanalino di coda, se la capolista sottovalutasse l’impegno commetterebbe un grosso errore, la classifica dei cafeteros è bugiarda e le individualità che Sanna possiede in rosa sono superiori alla media del girone, questo è uno dei motivi per cui gli ospiti faranno bene a guardarsi le spalle dai selargini. Restando a Venerdì è una sfida tra deludenti quella tra SC Arsenal e Sbronzi Di Riace: dopo l’ottima scorsa stagione giocata da entrambe sin’ora né l’una né l’altra si è confermata, serve invertire il trend per riuscire a tornare protagonisti. Una Dynamo Loska sempre vittoriosa in trasferta farà visita nel match che varrà come anticipo al PFC, occhio alla voglia dei bianco blu di riscattare l’ultima debacle. Chiude la sfida tra Atletico Rust e Colo Colo: bianco rossi certamente carichi dopo la prima vittoria stagionale ma i ragazzi di Rossi hanno sino a questo momento perso già troppi punti, come gli Sbronzi Di Riace e lo SC Arsenal anche loro devono dare una sterzata alla loro stagione se vogliono puntare verso l’alto.

Giacomo Luigi Uccheddu