Archivio news 04/04/2020

Champions Cup 2013: l'inizio di un sogno

Trionfo Cuccumeu Beach Bar, la Serie A va alla Brancaleone, la B alla Co.M.In. Srl

Ci eravamo lasciati a Lunedì 30 Luglio 2012, data conclusiva della prima edizione della Summer Cup. Durante la premiazione l'organizzatore Giacomo Uccheddu aveva già accennato a programmi futuri ma nei giorni a seguire ci furono diversi pensieri e incontri: la Summer Cup rischiava di restare il primo e ultimo torneo organizzato dalla Football Sardinia. Prima di Ferragosto accadde di tutto: Giacomo, frastornato dai problemi che aveva portato la prima edizione della Summer Cup, pensò di fare un passo indietro e in tal senso ci fu un riavvicinamento a Quartu e anzi l'intesa era sostanzialmente raggiunta senonchè intervenne Francesco Carta che era interessato a prendere la gestione della parte di Calcio a 11 de La Salle di Monserrato, in quella circostanza Giacomo conobbe Andrea Vadilonga e i due parlarono di gestione del campo, un sogno per Giacomo. Bastò qualche ora per trovare l'accordo col club di Monserrato e mandare in fumo il ritorno a Quartu. Football Sardinia era salva, bisognava cominciare a organizzare un nuovo campionato di calcio a 7. Bisognava però ripartire da zero e allora andava cercato un'ente di promozione sportiva a cui affiliare l'associazione, bisognava cercare un gruppo arbitrale collaudato perchè un campionato invernale non era uno scherzo. Giacomo, ma anche Francesca Farris che dentro l'organizzazione assumeva sempre più importanza, aprirono il casting: scartata subito la CAAM con cui Giacomo aveva avuto precedenti burrascosi e infelici, si scelse tra MSP e PGS, prevalse quest'ultima; la scelta sul gruppo arbitri ricadde sulla cerchia dei direttori di gara a disposizione di Alessandro Cocco che già si era fatto conoscere con l'organizzazione del Carioca a Cagliari. Era quasi tutto pronto per cominciare, adesso bisognava soltanto accendere le luci del campo e cominciare a trovare le squadre.
Rispetto al Summer Cup arriva il "pagamento a partita" con le squadre che danno € 40 prima della gara, out a ora la quota complessiva. Da regolamento confermato il tetto di 6 F.I.G.C., la metà in campo, su una rosa di 14 giocatori; Prima Fase con match di andata e ritorno; new entry Supercoppa in gara secca e Seconda Fase con gare di sola andata; bocciati i rigori in caso di parità nella Fase a Gironi; mercato aperto sino a completamento della rosa, per gli scambi da Lunedì 24 Dicembre a Venerdì 4 Gennaio.
Premi: oltre a vari sconti per i Finalisti, la squadra vincitrice avrà l'opportunità di non versare le quote gara per la prossima Champions Cup.

C'è anche qualcosa di più "giornalistico" rispetto alle prime manifestazioni: le partite sono tutte seguite commentate dall'organizzazione con cronache e pagelle inserite sul sito ufficiale; vengono scattate anche delle foto durante i match, queste vengono inserite nell'album appositamente creato su Facebook; si cominciano a muovere i primi passi su YouTube con un breve TG che racconta i risultati attraverso l'ausilio delle foto scattate al campo e delle interviste fatte ai protagonisti.

La sorpresa giunge dai numeri: 24 iscritte che l'organizzazione decide di dividere in Serie A e Serie B.
Alla Serie A partecipano la Brancaleone 2011 di Fabrizio Scano, Sa Srementa Team di Gabriele Melis, la Cagliari United di Alessandro Balzano, l'S.S. Sardegna di Pietro Saja, il Cuccumeu Beach Bar di Marco Farci, il Karalis di Mirko Spano, il Monserrato F.C. di Alessandro Boi, l'R.M.E. di Mirko Loi, Quelli Del Martedì di Fabrizio Monti, il Quartu Sacro Cuore di Nicolò Trogu Campione uscente dalla Summer Cup 2012, l'F.C. Gunners di Riccardo Casula ed infine l'F.C. Real Mommotti di Giovanni Milia che in fase di ricerca squadre diede una grossa mano a Giacomo e Francesca.
Veniamo adesso alla Serie B dove troviamo il Team Giggity di Stefano Monni, la Co.M.In. Srl di Alessandro Vargiolu, la Gas E Luce di Moreno Pintus che già si era affacciata nel panorama dei nostri campionati durante la Summer Cup da poco conclusa, il Terzo Tempo Team di Claudio Anedda, il Tic Tac di Alessio PiaGli Amici Di Gigi di Mariano Lai, la Quartu Canavese di Stefano Cuccu, l'Ennepi F.C. di Nicola Pibiri, il Bald Boys Atletico Baldelli di Marco Baldelli, l'Occhio Agli Stinchi di Federico Arru, il Red Blue di Gianmarco Mameli, infine il Team Point di Giuseppe Pinna. Con il quadro delle squadre completo non restava che sciogliere la prognosi sui centri Sportivi in cui si sarebbe dovuto disputare il torneo: La Salle di Monserrato era il nucleo, a seguire la Ferrini Cagliari nella quale venne organizzato il Summer Cup 2012, rimandata la collaborazione con il Centro Sportivo San Lorenzo. Tutto era pronto o quasi, restava soltanto una cosa da fare: cercare di rendere appetibile il campo de La Salle per l'inizio della 1^ edizione del Champions Cup di calcio a 7, i numerosi "pallini" neri presenti sul campo infatti non permettevano una chiara visuale delle linee bianche e inoltre le reti delle porte avevano bisogno di una sistemata, così Giacomo e Francesca nel pomeriggio di Sabato 20 Ottobre si dedicarono ai lavori di "abbellimento" del campo (foto a sinistra).

Lunedì 22 Ottobre 2012 può finalmente prendere il via il campionato: lo fa col 2 a 2 nel derby tra Karalis e Quartu Sacro Cuore contrassegnato dalle doppiette di Alessandro Scalas per i padroni di casa e di Emanuele Mallò per gli ospiti. I big match non mancano già a partire dalla 1^ giornata, in Serie A finisce 1 a 1 la sfida tra Cagliari United 2010 (foto a destra) e Brancaleone 2011 per effetto del gol di Alessandro Balzano per i locali e di Stefano Melis per gli ospiti, in Serie B colpo del Bald Boys Atletico Baldelli che passa per 5 a 2 contro la Co.M.In Srl e vittoria importante anche della Gas E Luce per 3 a 2 contro Tic Tac.
Nella 2^ giornata in Serie A fioccano i pareggi: pirotecnico quello tra F.C. Gunners e Cagliari United 2010 per 4 a 4, vittoria della Brancaleone 2011 per 5 a 2 sul Cuccumeu Beach Bar e clamorosa quella per 4 a 1 di Quelli Del Martedì sul Quartu Sacro Cuore; in B la Co.M.In. Srl supera per 5 a 0 la Gas E Luce, colpo della Quartu Canavese in casa del Terzo Tempo Team per 4 a 3.
Nella 3^ giornata si segnalano due spettacolosi pareggi: in A l'F.C. Real Mommotti ferma il Cuccumeu Beach Bar sul 2 a 2, in B protagoniste in un modo o nell'altro ancora Gas E Luce e Bald Boys Atletico Baldelli che danno vita a un gran 3 a 3.
4^ giornata in A: Quelli Del Martedì si fanno notare ancora, 7 a 6 sul Sa Srementa Team.
La 5^ giornata ci porta in Serie B dove segnaliamo il pirotecnico 6 a 5 con cui il Terzo Tempo Team supera in trasferta la Co.M.In. Srl.
6^ giornata: successi esterni importanti in A, sono quelli del Sa Srementa Team che passa per 8 a 3 sul campo del Cuccumeu Beach Bar e del Cagliari United 2010 che batte per 6 a 3 l'S.S. Sardegna; in B la Gas E Luce passa per 5 a 4 in trasferta contro il Terzo Tempo Team ma il vero colpo è del Bald Boys Atletico Baldelli che batte per 4 a 3 la Quartu Canavese.Nella 7^ giornata i colpi arrivano dalla Serie cadetta: Gli Amici Di Gigi passano per 3 a 2 in casa del Tic Tac, doppietta per Emanuele Carboni; la Red Blue trova la prima vittoria stagionale superando per 6 a 3 il Bald Boys Atletico Baldelli, tra gli altri si segnala la doppietta di Matteo Gaudino.
8^ giornata: in A la Brancaleone 2011 fatica eccome per superare Quelli Del Martedì, finisce 5 a 4. In B due gol di Matteo Ligas e uno di Borsetti fanno volare l'Ennepi F.C., battuta 3 a 0 la Gas E Luce.
La 9^ giornata è ricca di spunti interessanti: in A il Karalis la spunta contro il Cagliari United 2010 per 5 a 3 ma è dal campionato cadetto che arrivano le maggiori indicazioni con le vittorie di Co.M.In. Srl per 4 a 3 sulla Quartu Canavese e del Team Giggity per 2 a 1 sul campo del Tic Tac, la Gas E Luce non va oltre il pareggio contro Gli Amici Di Gigi.
Siamo alla 10^ giornata, penultima del girone di andata: in A la Brancaleone 2011 è Campione d'Inverno con un turno d'anticipo grazie al 4 a 1 sul Sa Srementa Team, pirotecnico il 6 a 5 con cui il Cuccumeu Beach Bar supera il Quartu Sacro Cuore, Nicola Gallus trascina con una doppietta gli F.C. Gunners a un sorprendente 4 a 3 a danno di Karalis; in B per il titolo d'Inverno bisogna attendere ancora 50', nel frattempo però Alessio Garau e Cristian Capone trascinano la Gas E Luce contro una Quartu Canavese battuta per 6 a 4 e in crisi.
11^ giornata, è l'ultima del girone di andata: in A la Brancaleone 2011 impatta contro l'S.S. Sardegna, finisce 3 a 3 e a proposito di pareggi, pirotecnico il 7 a 7 tra Monserrato F.C. e Karalis; in B la Co.M.In. Srl (foto a sinistra) è Campione d'Inverno grazie al 3 a 1 rifilato al Tic Tac, vittoria pesante della Gas E Luce per 6 a 4 sul Team Giggity.

Passiamo adesso al girone di ritorno: rispetto a qualche mese prima i derby della 1^ giornata sono molto meno equilibrati, Giancarlo Soddu trascina la Brancaleone 2011 nel 5 a 3 contro Cagliari United 2010, esagerato il Quartu Sacro Cuore che ne rifila 5 al Karalis, splendido il 4 a 4 tra S.S. Sardegna e Cuccumeu Beach Bar; in B cominciano con una vittoria le tre battistrada Co.M.In. Srl, Gas E Luce e Team Giggity (foto a destra), rallenta il Terzo Tempo Team bloccato sul 3 a 3 da Gli Amici Di Gigi.
I punti cominciano a essere caldi, nella 2^ giornata la Brancaleone 2011 ripete il successo del girone di andata sul Cuccumeu Beach Bar; in B termina 3 a 3 il big match tra Co.M.In. Srl e Gas E Luce, clamoroso il 7 a 0 con cui Occhio Agli Stinchi supera il Tic Tac.
La 3^ giornata ci porta in B: il Bald Boys Atletico Baldelli si conferma avversario durissimo per la Gas E Luce che viene sconfitta per 4 a 2 e quel che è peggio viene scavalcata in graduatoria dal Terzo Tempo Team che nel frattempo batte 3 a 2 Team Giggity, gode il Co.M.In. Srl che supera in trasferta Occhio Agli Stinchi per 4 a 3.
4^ giornata: in A il Cagliari United 2010 aggancia il secondo posto occupato da Sa Srementa Team grazie al rotondo successo sul Quartu Sacro Cuore per 6 a 2, patron Balzano scopre la forza del duo composto da Uliano Angelini e Carlo Mostallino.
5^ giornata: il Terzo Tempo Team in B si conferma squadra da promozione e batte l'ex capolista Co.M.In. Srl per 4 a 3, ringrazia il Team Giggity che passando per 4 a 2 in casa di Ennepi F.C. conquista la vetta, la Gas E Luce pur con una giornata in meno è ora a -5 dalla zona promozione.
La 6^ giornata coincide con la settimana in cui la Brancaleone 2011 perde la propria imbattibilità, F. Scano e compagni cedono per 4 a 3 al Karalis, momentaccio per il Cagliari United 2010 che battuto per 2 a 1 da S.S. Sardegna scivola in quarta posizione; in B la lotta per lo Scudetto è ormai soltanto riservata a Team Giggity e Co.M.In. Srl, punto d'oro per il Terzo Tempo Team sul campo della Gas E Luce.
7^ giornata: ci avviciniamo alla fine della Prima Fase, il Cagliari United 2010 conquista un buon punto in casa del Cuccumeu Beach Bar, finisce 4 a 4, gran colpo di Quelli Del Martedì che superano per 5 a 2 il Karalis in trasferta; in B la netta e sorprendente affermazione di Occhio Agli Stinchi per 6 a 1 in trasferta contro il Terzo Tempo Team riapre la lotta alla terza posizione.
L'8^ giornata è quella della aritmetica dello Scudetto in A per la Brancaleone 2011 (foto a sinistra) che supera il Quartu Sacro Cuore con un pazzesco 9 a 1, per Fabrizio Scano e compagni è tricolore con tre giornate di anticipo; andiamo ora in B dove la lotta al terzo posto subisce un altro importante scossone, è quello di Ennepi F.C. che batte per 5 a 2 la Gas E Luce, il Terzo Tempo Team adesso è di nuovo a +5 non soltanto sulla squadra di Moreno Pintus ma anche sul Tic Tac che nel frattempo è risalito.
9^ giornata: il Karalis in A è una furia che si abbatte su Cagliari United 2010, finisce 8 a 1 per la squadra di Mirko Spano; in B la lotta al terzo posto si fa sempre più avvincente, il Terzo Tempo Team impatta per 5 a 5 in casa del Bald Boys Atletico Baldelli e le inseguitrici ne approfittano, tra queste anche il Tic Tac che fa il colpaccio superando per 3 a 2 in trasferta il Team Giggity.
Siamo alla 10^ e penultima giornata: in A il Sa Srementa Team infligge il secondo ko stagionale alla Brancaleone 2011, vittoria bella ma inutile del Karalis su F.C. Gunners per 4 a 3, infine R.M.E. dovrà sudare ancora un pò per andare alla Seconda Fase complice il 4 a 5 subito da S.S. Sardegna; in B l'1 a 1 tra Co.M.In. Srl e Team Giggity tiene in vetta gli amaranto, addio ai sogni di A per il Tic Tac che viene battuto in casa dal Bald Boys Atletico Baldelli per 2 a 1.
Siamo all'11^ e l'ultima giornata, quasi tutti i verdetti sono scritti ma manca ancora qualcosa: in A il Monserrato F.C. deve vincere e sperare per andare alla Seconda Fase, missione compiuta per i canarini che battono in trasferta 3 a 1 il Karalis e l'R.M.E. cede per 3 a 7 sul campo del Cuccumeu Beach Bar, tra gli altri risultati si segnala il 4 a 2 de Sa Srementa Team sul Cagliari United 2010; altro bel thrilling quello che arriva dalla Serie cadetta: il Co.M.In. Srl passeggia per 8 a 2 sul campo del Tic Tac e si stampa addosso lo Scudetto, alla Gas E Luce il sorprendente 3 a 2 in casa del Team Giggity non basterebbe ma l'Ennepi F.C. fa un bruttissimo scherzo a Terzo Tempo Team battendolo per 9 a 5 e costringendolo ad accontentarsi del quarto posto.

A Prima Fase completata abbiamo i verdetti: in A la Brancaleone 2011 vince lo Scudetto e passa alla Seconda Fase insieme, in ordine di piazzamento, a S.S. Sardegna, Cuccumeu Beach Bar, Sa Srementa Team, Cagliari United 2010 e Monserrato F.C., a salvarsi R.M.E., un deludente Quartu Sacro Cuore e il Karalis, in B Quelli Del Martedì, F.C. Gunners e F.C. Real Mommotti; il miglior attacco è del Cuccumeu Beach Bar con 118 gol, la miglior difesa della capolista Brancaleone 2011 con 54 reti; peggior attacco per F.C. Real Mommotti con sole 41 reti all'attivo, peggior difesa degli F.C. Gunners con 119 centri incassati. In Serie B la Co.M.In. Srl porta a casa lo Scudetto e viene promossa nella massima Serie insieme a Team Giggity e Gas E Luce, passano alla Seconda Fase il Terzo Tempo Team, il Tic Tac e l'Ennepi F.C., salve Bald Boys Atletico Baldelli che nonostante qualche importante risultato durante la Prima Fase non riesce a strappare il pass per la Fase successiva, Occhio Agli Stinchi e Gli Amici Di Gigi, ultimi tre posti per Quartu Canavese, clamorosa la sua caduta dopo un avvio di campionato discreto, Red Blue e Team Point; il miglior attacco è della Co.M.In. Srl con 94 sigilli, la miglior difesa del Team Giggity con 47 gol; peggior attacco per il Team Point con soli 45 gol realizzati, peggior difesa per la stessa squadra con ben 144 gol incassati.

Si disputa la Supercoppa tra Brancaleone 2011 e Co.M.In. Srl, le vincenti di Serie A e B: Fabrizio Scano e compagni certificano la loro grandissima andata vincendo per 3 a 1.

Mercoledì 11 Aprile 2012 prende il via la Seconda Fasepassano alla Fase Finale le prime due di ogni Girone.

Vediamo qualche risultato:
1^ giornata: nel Girone A le cose per il Cagliari United 2010 si fanno subito complicate con la sconfitta per 4 a 8 subita da Sa Srementa Team (foto a destra), sorprese giungono anche dai Gironi C e D dove rispettivamente l'Ennepi F.C. fa suo il match contro Terzo Tempo Team e il Tic Tac supera di misura l'S.S. Sardegna.
Nella 2^ giornata il Girone A registra il bel 3 a 3 tra Team Giggity e Sa Srementa Team, risultato questo che qualifica i ragazzi di Dolianova alla Fase Finale;  nel Girone C il Terzo Tempo Team sconfitto dal Cuccumeu Beach Bar è già fuori dai giochi; nel Girone D l'S.S. Sardegna mantiene accesa la speranza di qualificarsi impattando per 2 a 2 contro la Brancaleone 2011.
Siamo alla terza e ultima giornata della Seconda Fase: al termine di un match thrilling il Cagliari United 2010 batte per 4 a 3 il Team Giggity qualificandosi per la Fase Finale ed estromettendo proprio la squadra di Stefano Monni; nel Girone B i pronostici sono confermati, Gas E Luce e Co.M.In. Srl vanno ai Quarti di Finale mentre il Monserrato F.C. torna a casa; nel Girone D la Brancaleone 2011 supera il Tic Tac e si assicura la qualificazione, ko indolore per la squadra di Alessio Pia che era già qualificata.

Tra la fine della Seconda Fase e l'inizio della Fase Finale si registra la presenza della Brancaleone 2011 alle Finali Regionali PGS in quel di Latte Dolce (provincia di Sassari). L'avventura dei quartesi sarà deludente sotto il profilo dei risultati non sotto quello del gruppo, Fabrizio Scano a sua disposizione ha infatti un team sempre più solido.

Martedì 24 Aprile 2013 cominciano le Fasi Finali in quel de La Salle: adesso non è più possibile sbagliare. Delle quattro prime sfide due vengono vinte facilmente, altre due no, vediamo tutto: Sa Srementa Team supera con un secco 5 a 0 il Tic Tac e si regala le Semifinali, bel successo anche del Cuccumeu Beach Bar che contro Co.M.In. Srl la spunta col risultato di 7 a 1, contro la bestia nera Ennepi F.C. la Gas E Luce suda eccome ma alla fine riesce a spuntarla per 5 a 4, il risultato clamoroso arriva dalla sfida tra Brancaleone 2011 e Cagliari United 2010 con questi ultimi che la riescono a spuntare ai calci di rigore dopo che al 50' il match si era concluso sul 2 a 2.

Giovedì 3 Maggio sono in programma le Semifinali. Trascinato da bomber Alessio Feboli il Cuccumeu Beach Bar guadagna l'ultimo appuntamento della stagione per quanto riguarda la Champions Cup superando Sa Srementa Team col punteggio di 4 a 1, clamoroso il risultato tra Gas E Luce e Cagliari United 2010 con i primi che vincono 7 a 1.

Si arriva alla data tanto attesa: quella della Finalissima, Lunedì 7 Maggio 2013.

A fare da apripista è il match tra Sa Srementa Team e Cagliari United 2010 con gli ospiti che chiudono bene la stagione vincendo per 5 a 3. 

Tutta l'attesa è però per il match tra Cuccumeu Beach Bar e Gas E Luce, la squadra di Villasimius contro quella di Quartu Sant'Elena si affrontano sul terreno di Monserrato, non ci sarà partita, sarà 8 a 2 per i primi con un poker di Elidio Cattaneo grande protagonista dell'ultimo atto del campionato. La formazione di Marco Farci conquista così la possibilità di disputare la prossima Champions Cup non versando le quote gara.

La serata finale vive di momenti magici: ancor prima della Finale per il 3° e 4° posto si era infatti disputata la Finale tra i migliori giocatori della Serie A e i migliori giocatori della Serie B sponsorizzata da Gas E Luce e Revisioni Non Stop. Durante le Finali il clima viene rallegrato dalla musica della Champions e dal sonoro di Dj Mory (foto a sinistra). Antonio Calvia dal bar dà una grossa mano all'organizzazione confermandosi qualora ce ne fosse bisogno abile aiutante per gli organizzatori.

E' il momento di consegnare la targhe partecipazione, a tutte le squadre ne va una, le coppe ed i trofei individuali. Uno dei trofei da sempre più importanti di tutta la nostra organizzazione, la coppa Fair Play che oggi prende il nome di coppa Migliore Squadra, va ad S.S. Sardegna. Ora è la volta del miglior portiere: per la Serie B viene premiato Michele Corgiolu della squadra Team Giggity, per la massima Serie invece il trofeo va a Carlo Musu e Simone Angioni della Brancaleone 2011. Tocca adesso ai capocannonieri manco a farlo apposta entrambi di nome Alessio, Feboli per il Cuccumeu Beach Bar e Garau per la Gas E Luce rispettivamente per quanto riguarda la Serie A e per quanto riguarda la Serie B. Il titolo di miglior giocatore va a un "ragazzetto terribile", è Claudio Loddo non più giovanissimo ma sempre fenomenale, la maglia che ha indossato in questa stagione è quella del Monserrato F.C.. Sono oramai le ore 23:00 passate quando scatta il momento dei vincitori assoluti del campionato, il Cuccumeu Beach Bar che durante il campionato benissimo non aveva fatto ma che con un finale in crescendo dal girone di ritorno in avanti, riesce ad alzare al cielo il 1^ Champions Cup di calcio a 7 in un tripudio di colori e gioia.‚Äč