Archivio news 12/04/2020

All Star Cup 2016: è l'anno dei Beverly Inps

Riccioloeasy in crescita, ma non basta per aggiudicarsi la vittoria

Lunedì 3 Ottobre prende il via la stagione 2016/17 di AT League con il 4^ All Star Cup.
Costi e regolamento quasi completamente come nel 2015 ma vi è una novità e riguarda le partite in casa della Fase a Gironi: si versano € 5,00 in più quando si è accontentati in toto; il mercato chiude alla 4^ giornata della Prima Fase strutturata ancora con gare di sola andata, e le richieste rinvio gara passano da 4 a 5 giorni.
Premiazioni: confermati gli sconti alle finaliste per il Champions Cup; il Trofeo Migliore Squadra al posto del Fair Play.

I Centri Sportivi di gioco per quest'edizione saranno quelli di Futura Sales a Selargius e Ferrini a Cagliari.
Gli organizzatori confermano la fiducia al gruppo arbitri di MSP

Giornalisticamente parlando cambia ancora casa il sito internet: si passa ad atleague.com sotto una nuova gestione. 

22 iscritte, tre in meno della precedente edizione, conosciamole meglio:
Per blasone il Fuori Giri Concessionario Suzuki di Simone Piras e l'Ichnusa Team di Massimo Mulas sono di gran lunga le favorite ma occhio anche al Casteddu Rossoblu di Ignazio Caddeo che ha chiuso la precedente stagione con il secondo posto assoluto nella Friends Cup.
Squadre come il Real Pauli che i fratelli Sollai hanno ceduto ad Andrea Garau, i 4 Eyes FC ADG di Massimo Poma, le ASD Bollicine di Alessio Pia che sono gli ex Tic Tac, sono tutte mine vaganti che possono esplodere in qualunque momento.
A seguire i nomi delle altre squadre: conosciamo già il Django's di Paolo Cossu, la ASD Geriatria di Maurizio Serci, L'Angolo Del Caffè di Stefano Sanna, lo Sporting Sirboni di Massimo Maddaluno, il Real Karalis AN di Matteo Sara, il Flamengo di Roberto Piras, l'Atletico Matzuzzi di Riccardo Carlo Schirru, il Riccioloeasy di Matteo Gaudino, l'Old Style tornata in mano a Enrico Angioni dopo comunque l'ottima parentesi estiva sotto la guida di Mirko Deiana, l'Aston7 di Luca Contini che è l'ex Aston Bidda Maracalagonis, Il Motzo di Gianmarco Sainas che è l'ex Vai Che Ce N'è Di Più partecipante alla scorsa edizione del Champions Cup, gli U.C. Diamoli di Roberto Saba che dopo l'avventura nella FUT5AL Cup provano il passaggio al calcio a 7, i Beverly Inps che Edoardo Antonio Gaviano riprende in gestione da Alessandro De Crescenzo, il Real Brent&Beer di Alessandro Perra; le new entry sono l'Aston Vigna di Matteo Ariu e il Cruciani Cagliari di Maximilian Zucca.

PRIMA FASE
Quattro Gironi, due di questi sono da sei, gli altri da cinque, si qualificano le prime quattro.

Andiamo adesso a vedere cosa è accaduto in questa Fase iniziale della manifestazione:
1^ GIORNATA: nel GIRONE A partono bene Real Karalis AN, 5 a 3 interno contro Casteddu Rossoblu, e Real Pauli, 3 a 2 in casa contro Real Brent&Beer. Nel GIRONE B il Riccioloeasy (foto a destra) dilaga in casa dello Sporting Sirboni, 10 a 3. Nel GIRONE C Atletico Matzuzzi fa tremare in casa propria Ichnusa Team ma non riesce a far punti, 4 a 5. Nel GIRONE D colpo di ASD Geriatria, 2 a 1 in casa de Il Mozzo.
2^ GIORNATA: nel GIRONE A il Real Karalis AN passa 4 a 2 in casa U.C. Diamoli ed è già in testa da solo; si rialza subito Real Brent&Beer, 3 a 2 in casa al Beverly Inps. Nel GIRONE B il Riccioloeasy vola in testa battendo 3 a 2 Old Style, quest'ultima squadra l'aveva eliminata nella precedente Summer Cup per cui si può parlare di rivincita. Equilibrio nel GIRONE C dove ci sono i colpi esterni di Flamengo, 2 a 1 contro Ichnusa Team, e Atletico Matzuzzi, 4 a 2 contro 4 Eyes FC ADG. Nel GIRONE D vittoria sofferta de Il Mozzo in casa contro L'Angolo Del Caffè, 4 a 3.
3^ GIORNATA: punti pesantissimi in ottica qualificazione per il Beverly Inps nel GIRONE A, la squadra di Alessandro De Crescenzo espugna col punteggio di 4 a 2 il Real Karalis AN; Real Pauli (foto a sinistra) supera 6 a 2 U.C. Diamoli ed è in vetta. Nel GIRONE C Atletico Matzuzzi corsaro in casa del Flamengo: 3 a 5.
4^ GIORNATA: nel GIRONE A c'è grande incertezza col Beverly Inps che si scatena e batte in casa Real Pauli 7 a 5; per la squadra di Andrea Garau la vetta della graduatoria dura solo una settimana perchè il Real Karalis AN espugna 7 a 1 il Real Brent&Beer ed è di nuovo davanti; Casteddu Rossoblu passa 5 a 3 sul campo di U.C. Diamoli e li elimina. Nel GIRONE B l'Old Style passa 3 a 1 in casa di ASD Bollicine e c'è l'aggancio al secondo posto; Cruciani Cagliari nello scontro diretto batte ed elimina 3 a 0 lo Sporting Sirboni. Nel GIRONE C i giochi sono già fatti, Aston Vigna e Django's eliminate. Nel GIRONE D L'Angolo Del Caffè cede in casa contro Aston7 per 3 a 4 e anch'esso è fuori.
5^ GIORNATA: nel GIRONE A il Real Pauli si assicura col punteggio di 5 a 4 lo scontro diretto contro Real Karalis AN ma per il primo posto non basta perchè questo va al Beverly Inps che espugna 6 a 5 il Casteddu Rossoblu; già eliminata la squadra di Raimondo Levanti. A sorpresa nel GIRONE B non è il Riccioloeasy a finire primo, la squadra di Matteo Gaudino visti i risultati delle precedenti quattro giornate era risultata la favorita ma il 5 a 6 interno contro ASD Bollicine la fa arrivare addirittura terza; davanti a tutti l'Old Style che batte il già eliminato Sporting Sirboni col punteggio di 5 a 1. Nel GIRONE C lo scontro diretto tra Ichnusa Team e 4 Eyes FC ADG termina in parità e l'Atletico Matzuzzi ne aprofitta per prendersi la vetta solitaria, 6 a 2 all'Aston Vigna in trasferta. Nel GIRONE D il Fuori Giri Concessionario Suzuki era già matematicamente primo; ad Aston7 basta un punto in casa de Il Mozzo per arrivare secondo.

FASE FINALE
Il kick off degli OTTAVI DI FINALE è previsto per Lunedì 7 Novembre: non si registrano grosse sorprese in questo primo turno ma vale la pena segnalare il 3 a 0 del Real Karalis AN in casa di Aston7; il dilagante successo di Ichnusa Team (foto a destra) in casa contro ASD Bollicine, 8 a 2; il Riccioloeasy che regola 4 Eyes FC ADG col punteggio di 5 a 1; l'Old Style che ha ragione dopo i calci di rigore del Flamengo.
Le sorprese non mancano invece nei QUARTI DI FINALE: Fuori Giri Concessarionario Suzuki, una delle favorite, cede 0 a 2 in casa contro Riccioloeasy; l'altra favorita, Ichnusa Team, cede anch'essa in casa, 4 a 7 contro Beverly Inps; Atletico Matzuzzi regola Real Pauli di misura; Old Style guadagna la seconda Semifinale consecutiva dopo la scorsa edizione del Summer Cup espugnando 2 a 1 il Real Karalis AN.
Nelle SEMIFINALI decisivi i penalty: Riccioloeasy ha la meglio su Atletico Matzuzzi dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull'1 a 1; più spettacolare il match tra Beverly Inps e Old Style che al 50' termina sul 5 a 5, per la squadra di Enrico Angioni dal dischetto arriva la secondo sconfitta consecutivo nel penultimo atto di una manifestazione.

Prima di addentrarci nell'ultimo atto della manifestazione un breve riepilogo dei trofei individuali vinti: Alessio Cadeddu della squadra Atletico Matzuzzi porta a casa il titolo di capocannoniere con 17 reti. Novità per quanto riguarda miglior portiere e miglior giocatore: non si assegna più tenendo conto della media voto ma sono i commissari speciali di gara nonchè i giornalisti ad assegnare per ogni partita i loro migliori in campo, questi vanno in classifica e dopo la Finale chi ne ha presi di più ha vinto. Il titolo di miglior portiere va dunque ad Alessandro Orrù con 5 punti, squadra Beverly Inps; miglior giocatore con gli stessi punti per Simone Contu della squadra Real Karalis AN. Il titolo Migliore Squadra è del Beverly Inps (foto a sinistra).

Venerdì 18 Novembre alla Futura Sales di Selargius si disputa l'ultimo atto della manifestazione. 
Sia per Beverly Inps che per Riccioloeasy è la prima volta, sono due sorprese.
Al 50' è 2 a 2 e così come in Semifinale saranno i rigori a dare la vittoria che andrà a Beverly Inps col risultato di 7 a 6.

Oggi, a distanza di quattro anni, viviamo ancora una volta le emozioni della FINALE tramite gli highlights del nostro ZonaGOL: